Squadra Antimafia 5: anticipazioni quarta puntata del 30 settembre 2013

Anticipazioni e trama della quarta puntata di Squadra Antimafia 5, in onda lunedì 30 settembre 2013 alle 21:10

da , il

    Prosegue il lunedì sera la marcia di Squadra Antimafia 5, la cui corsa quest’anno è stata parzialmente frenata dall’opposizione del commissario Montalbano. Il personaggio interpretato da Luca Zingaretti si è imposto sulle vicende della Duomo, le quali hanno registrato un lieve calo d’ascolti rispetto alla passata stagione. Ma vediamo le anticipazioni della quarta puntata, in programma per il 30 settembre 2013.

    Abbiamo lasciato Rosy (Giulia Michelini) in preda alla disperazione per l’impossibilità di liberare suo figlio: i rapitori le hanno infatti chiesto la consegna del denaro di Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti), che tuttavia si trova all’estero. Nel frattempo, Calcaterra (Marco Bocci) e la Colombo (Ana Caterina Morariu), continuano a indagare sulla vicenda della speculazione edilizia che sembra connessa al sequestro di Leonardino.

    Rosy è pronta a tutto per riavere il suo bambino e si reca quindi in Svizzera, intenzionata a recuperare il denaro di Mezzanotte. In seguito, la ragazza si mette nuovamente in contatto con il giornalista Schiavone, che rivelerà un lato inatteso della sua personalità: l’uomo risulterà infatti essere ben diverso da ciò che inizialmente sembrava.

    Intanto, Dante Mezzanotte riesce a evadere nel corso di un trasferimento da un carcere all’altro. Il mafioso non ha rinunciato al suo desiderio di vendetta nei confronti della Abate e si mette immediatamente sulle tracce di Rosy. Calcaterra e i suoi uomini si adoperano per ritrovare il criminale in fuga, ma contemporaneamente portano avanti anche altre indagini. Il vice-questore e la Colombo continuano infatti a seguire la pista della speculazione immobiliare, convinti che sussista un collegamento tra la vicenda e il rapimento di Leonardo.

    Il boss Achille Ferro (Francesco Montanari), sempre più distante dal padre Oreste (Luigi Diberti), si inserirà anche lui nella faccenda…

    Le prime tre puntate della fiction di Canale 5 hanno raccolto una media di 4.5 milioni di telespettatori e uno share del 18,50%. Numeri in calo rispetto all’anno scorso, quando Squadra Antimafia si aggirava sui 5 milioni di ascoltari, ma comunque buoni considerato che si tratta di un prodotto al quinto anno di programmazione.

    Per seguire dunque i nuovi sviluppi di Squadra Antimafia 5 l’appuntamento è fissato per lunedì 30 settembre 2013 a partire dalle 21:15, sempre e solo su Canale 5.