Squadra Antimafia 4, ultima puntata: finale in sospeso che fa infuriare i fan

Squadra Antimafia 4, ultima puntata: finale in sospeso che fa infuriare i fan

Finale in sospeso per SquadraAntimafia 4, che ha lasciato perplessi e infuriati gli spettatori, Pochissime le risposte e molte le domande che si sono aggiunte

da in Canale 5, Fiction italiane, squadra-antimafia 6
Ultimo aggiornamento:

    Squadra Antimafia 4, ultima puntata: finale in sospeso che fa arrabbiare i fan

    Si è conclusa ieri la fiction di Canale 5 Squadra Antimafia 4, che mai come nell’ultima puntata ha tenuto i telespettatori col fiato sospeso, in un’angosciante e adrenalinica corsa contro il tempo. Il pubblico ha risposto con grandissimo entusiasmo, regalando alla rete degli ascolti da record: l’episodio di ieri è stato infatti visto da ben 5.713.000 spettatori, pari al 20.10% di share. Inutile dire che è stato il programma più seguito della serata, staccando nettamente la concorrenza. Ma la quarta stagione dell’amata fiction si è chiusa con un finale in sospeso e tante domande ancora irrisolte, con somma frustrazione dei fedelissimi fan.

    Ma cosa è successo in quest’ultima puntata ai protagonisti di Squadra Antimafia 4? Vediamo.

    Avevamo lasciato Domenico Calcaterra (Marco Bocci) imprigionato da Nerone, con solo 100 minuti di vita a disposizione, prima di restare ucciso dal gas nervino. Il vice questore scopre di non essere solo nelle grotte in cui è stato rinchiuso, trovando un insolito compagno di sventura in De Silva (Paolo Pierobon). I due collaborano per cercare di salvarsi, anche se la situazione sembra disperata.

    Nel frattempo, la squadra Duomo lavora senza sosta per rintracciare il suo capitano, aiutati da Rosy (Giulia Michelini). La Abate si scontra ripetutamente con la polizia e con il magistrato Antonucci (Gianmarco Tognazzi), ma è decisa ad ottenere le informazioni che vuole. Per farlo pressa la cugina Ilaria La Viola (Serena Inasiti), che si rifiuta di parlare e alla fine riesce anche a scappare. Rosy la insegue e la raggiunge poco prima che salga su un aereo. Nel confronto finale, la Abate uccide la sua ex compagna di cella, chiamando poi Domenico dal suo cellulare. L’uomo non riesce però a comunicare la sua posizione e la linea cade prima che possa fornire delle indicazioni.
    A questo punto Rosy contatta la Duomo, lasciando detto di riferire a Calcaterra, una volta che l’avranno salvato, che ci tiene a lui e di prendersi cura di suo figlio Leonardo. Dopodiché, Rosy prende il volo.

    Il conto alla rovescia sta per scadere, i membri della Duomo rischiano di non fare in tempo e Domenico si è ormai arreso al suo destino, dopo che De Silva si è sacrificato per aiutarlo. Calcaterra è intrappolato in un cunicolo e l’uscita è bloccata, ma all’ultimo minuto qualcuno sblocca l’ingresso dall’esterno. Domenico è libero e fissa il suo salvatore con sgomento.

    Chi ha salvato il poliziotto? Con Rosy su un aereo e gli agenti bloccati nel traffico, le ipotesi sono piuttosto ridotte. In rete molti affermano che sia Claudia Mares (Simona Cavallari) la misteriosa soccorritrice, se non fosse che l’abbiamo lasciata cadavere qualche puntata fa. Possibile che sia ancora viva?

    Per saperlo bisognerà aspettare la nuova stagione, ma intanto i fan scatenano la loro furia sul web. La puntata finale di Squadra Antimafia 4 non ha affatto risposto a quegli interrogativi che erano stati sparsi nelle settimane precedenti anzi, ne ha aggiunto di nuovi. E’ stato un finale piuttosto crudele, anche contando che Pietrangeli (Giordano De Plano) è rimasto gravemente finito e la sua sorte è rimasta ignota.

    Di certo però gli spettatori non mancheranno di sintonizzarsi quando partirà la nuova stagione e, in fin dei conti, era questo l’obiettivo principale della produzione.

    577

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Fiction italianesquadra-antimafia 6 Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI