Squadra Antimafia 4, Palermo Oggi: il segreto del successo della fiction di Canale 5

Squadra Antimafia 4, Palermo Oggi: il segreto del successo della fiction di Canale 5

Giunta al quarto anno di vita, 'Squadra Antimafia 4 - Palermo Oggi' continua ad appassionare milioni di telespettatori

da in Canale 5, Fiction italiane, squadra-antimafia 6
Ultimo aggiornamento:

    Giunta alla nona settimana di programmazione, la penultima per questa stagione, Squadra Antimafia 4 – Palermo Oggi non accenna ad arrestare la sua corsa. Puntata dopo puntata, la fiction di Canale 5 ha tenuto incollata allo schermo una platea di quasi sempre 5 milioni di spettatori. Un risultato straordinario, specie considerando che il prodotto è già al quarto anno di vita. Ma qual è il segreto del suo successo?

    Indubbiamente la sceneggiatura ricca di azione e colpi di scena è uno dei fattori vincenti principali. Il pubblico non si annoia mai nel vedere i personaggi coinvolti in situazioni ad alto tasso di adrenalina, per quanto poco credibili possano risultare talvolta.
    Ma accanto all’elemento di tensione, c’è anche la grande cura nella caratterizzazione dei protagonisti. Gli autori hanno creato delle figure assolutamente solide e reali, anche se calate in contesti tutt’altro che comuni. Ogni personaggio è tratteggiato secondo linee ben precise e pensa e agisce di conseguenza. Soprattutto, la bravura degli sceneggiatori è stata quella di creare dei protagonisti per cui gli spettatori potesso provare empatia, al fine di identificarsi con loro. E in questo ci sono riusciti perfettamente, al punto che la ‘cattiva’ di turno Rosy Abate (Giulia Michelini) è la preferita dei fan insieme alla Claudia Mares di Simona Cavallari.

    E a proposito di quest’ultima, il vice questore è stata data per morta nel quinto episodio, con tanto di funerali. Ma sarà davvero così? In rete circolano speculazioni di ogni genere, alimentate anche da alcune dichiarazioni da parte dell’attrice e della produzione. Di certo i fan non hanno gradito la sua uscita di scena, sommergendo di proteste la casella di posta di Canale 5 e della fiction, ma almeno per adesso gli ascolti non ne hanno affatto risentito.

    Forse perché c’è la curiosità di arrivare alla fine e scoprire se, effettivamente, la Mares è persa per sempre. O forse perché le vicende continuano ad essere avvincenti e gli spettatori sono comunque affezionati ai personaggi rimasti. In particolar modo a Rosy e Domenico Calcaterra (Marco Bocci), il compagno della Mares da lei inspiegabilmente tradito. Nelle ultime puntate abbiamo assistito a scene a dir poco audaci, in cui i due si sono lasciati travolgere da una passione selvaggia. A questo punto la situazione si è fatta stremamente delicata, considerando i trascorsi e i rispettivi ruoli di Domenico e Rosy. Sarà solo attrazione fisica o dietro di essa si nasconde qualcosa di più?
    Anche la componente sentimentale è indubbiamente un fattore che appassiona gli spettatori e li spinge a seguire la fiction. Se le cose tra Rosy e Domenico dovessero evolvere, e se la Mares dovesse essere ancora viva, ci sono tutti gli ingredienti per realizzare un cocktail esplosivo. Cosa può esserci di meglio di un triangolo amoroso tra due acerrime nemiche/amiche e un uomo di legge diviso tra le due?

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Fiction italianesquadra-antimafia 6 Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI