Spot virali e di qualità, TNT Belgio e altri esempi [VIDEO]

Lo spot belga per TNT è diventato un video virale: ecco altri spot di qualità premiati con i PromaxBDA

da , il

    Una tranquilla città belga viene scossa da una drammatica serie di eventi ed è bastato che un ciclista spingesse un bottone con scritto “Push to add drama”. Questo il concept dietro lo spot ideato dall’agenzia belga Duval Guillaume Model che in poco meno di una settimana è stato visto da più di due milioni di utenti su YouTube. Lo spot realizzato per TNT in Belgio, il canale di proprietà di Ted Turner è diventato in brevissimo tempo virale. Ma ci sono altri casi come questo? Ebbene sì, visto che ogni anno vengono assegnati i PromaxBDA che premiano i migliori promo televisivi del nostro continente. Gli ultimi sono stati assegnati lo scorso 27 marzo, vediamo i vincitori.

    Prima di vedere gli spot, un po’ di numeri e informazioni su PromaxBDA è una società che si occupa del ruolo che il marketing gioca nella monetizzazione dei media. La PromaxBDA rappresenta più di 10mila compagnie ed è considerata la risorsa leader a livello globale per informazione, ispirazione creativa e sviluppo di carriere nel mondo dei media e nel settore del marketing dei media. Nata nel 1956, nel 1997 la partnership con la BDA (Broadcast Design Association), l’agenzia già da qualche anno premia i migliori spot di promozione delle tv di mezzo mondo. A livello europeo nel 2012 la Gran Bretagna e la Francia si contengono i premi più ambiti, ma anche le altre nazioni non scherzano alle pubblicità italiane sono andati ben otto premi.

    La miglior campagna di immagine per un programma è stata quella di France 5 e il suo programma History of America. Realizzata da Les Telecreauteurs, ecco i video:

    L’argento è andato, invece, a una campagna norvegese che “portava” James Bond in Norvegia:

    Uno degli spot più geniali dello scorso anno appena passato è The Bear di Canal + premiato dai PromaxBDA per la miglior promozione:

    L’argento (in ambito di tv si parla di oro e di argento) per la miglior campagna televisiva d’immagine per un canale è andato al nostro Cielo e alla sua campagna, Oggi mi vedo:

    Proprio bella la campagna di Cielo, ma proseguiamo con i premi della PromaxBDA, il secondo miglior spot a tema è uno emesso lo scorso Natale dalla Rai, di questo purtroppo non abbiamo il video. Il miglior spot di promozione per un evento televisivo è quello dei canali Fox nel Regno Unito per la copertura televisiva della settimana dell’11 settembre. Premiato anche come miglior spot per un documentario o show factual:

    Un altro spot italiano premiato è quello per la miglior strategia promozionale multicanale, si tratta della pubblicità per Test Your Brain di National Geographic. Argento anche per il miglior spot cross platform:

    I miglior spot di serie drammatica sono della seconda stagione di Mad Dogs di Sky 1 e quello che BBC 3 ha fatto per la terza di Being Human:

    La miglior campagna pubblicitaria sportiva è un’italiana, si tratta dello spot che La7 ha fatto per lanciare il Sei Nazioni ideata da Carlo De Agostini:

    Geniale lo spot premiato per miglior campagna pubblicitaria di programmi cinematografici del Canal + olandese:

    C’è spazio anche per premiare la miglior campagna di pubblicità progresso, l’inglese Don’t Bottle It Up delle forze armati inglesi:

    Moltissimi sono gli spot che pubblicizzano serie tv, come per esempio quello dedicato alla stagione di Canal + España premiato con l’argento per i migliori effetti sonori:

    Un premio speciale va allo spot della terza stagione di Luther, il miglior spot senza utilizzare immagini del programma, una vera opera d’arte:

    Un altro riconoscimento all’Italia è andato per lo spot di Fox Crime per lanciare l’undicesima stagione di CSI Las Vegas, a essere premiato è stato l’uso del font:

    Menzioni speciali, i cosiddetti Gran Prix, sono andati a tre network televisivi: Via Sat London, BSkyB e all’agenzia pubblicitaria Bee Media.

    Queste e altre sono le categorie premiate, se non vi bastano tutti questi spot vi invitiamo a vederli sulla pagina dei premi PromaxBDA, una selezione di vere e proprie opere d’arte di una manciata di secondi, spesso dimenticate ma grazie alla pubblicità della TNT ci ricordiamo che certe volte non si deve cambiare durante la pubblicità.