Spot Rai anti-evasione, la parodia (video)

Spot Rai anti-evasione, la parodia (video)

La video parodia dello spot anti-evasione fiscale promosso dal Ministero delle Finanze e in onda da martedì 9 agosto sulle reti Rai

    Gli spot anti-evasione fiscale commissionati dal Ministero delle Finanze sono in onda sui canali Rai da martedì 9 agosto e sul web sono spuntate le prime parodie. In alto vi presentiamo quella realizzata dal Movimento Cinque Stelle (quello di Beppe Grillo, per intenderci) di Genzano. Qui i parassiti non sono gli evasori fiscali, bensì i tanti rappresentanti della politica italiana, da Renato Brunetta a Giulio Tremonti, che predicano tagli ma non mollano i privilegi.

    Gli spot anti-evasione fiscale hanno immediatamente acceso la fantasia del popolo del web che ha dato vita alle prime parodie. La campagna del Ministero delle Finanze al momento si compone di due spot tv: Se - che mescola il 3D e la motion graphic 2D – punta al valore delle tasse, con uno slogan che ricorda che ‘se tutti pagano le tasse, le tasse ripagano tutti’; il secondo, invece, punta il dito contro i ‘Parassiti‘, fuori di metafora gli evasori: “Chi vive a spese degli altri – recita il claim – danneggia tutti. Battere l’evasione è tuo interesse“. Cioè, oltre a pagare le tasse (sacrosanto!) devo fare anche il segugio? Neanche il servizio di ‘caccia all’evasore’ mi viene garantito? Ovviamente è quest’ultimo spot ad aver attirato l’attenzione dei ‘parodisti’… In basso uno degli spot Rai anti-evasione.

    243