Spot nostalgia: per il Natale Tim torna “La telefonata che allunga la vita”

Spot nostalgia: per il Natale Tim torna “La telefonata che allunga la vita”

Torna la legione straniera della campagna Una telefonata allunga la vita nel nuovo spot Tim per Natale

da in Christian-De-Sica, Spot, Video, massimo-lopez, tim
Ultimo aggiornamento:
    Spot nostalgia: per il Natale Tim torna “La telefonata che allunga la vita”

    Il Natale degli spot telefonici gioca con la memoria e con la citazione: dopo la coppia Wind Frassica-Cerruti (l’anima degli Squallor), in onda con un remake di Indietro Tutta, è Tim ad omaggiare il suo passato riproponendo una storica campagna dell’allora Sip, “Una telefonata allunga la vita”. Il vigile De Sica si ritrova a fare i conti con il legionario Champignon, la mitica spalla dell’antico testimonial Massimo Lopez. In alto il nuovo spot della Tim.

    Correva l’anno 1993: in un fortino della legione straniera Massimo Lopez, condannato a morte, esprimeva il suo ultimo desiderio, fare una telefonata. Da lì una lunga serie di spot che non solo “salvò la vita” al condannato, ma inaugurò il filone della pubblicità seriale, già anima di Carosello ma fino ad allora dimenticato. La campagna ebbe un tale successo da ricevere premi e riconoscimenti tra cui il primo posto al Festival della Pubblicità di Cannes nel 1994.

    Dopo 13 anni dal primo spot si è riunito il gruppo creativo che “partorì” quella campagna, formato da Mauro Mortaroli, direttore creativo, e dal regista Alessandro D’Alatri. A vestire i panni del condannato il vigile Persichetti, ovvero Christian De Sica: il finale dello spot non fa pensare ad una prosecuzione della storica serie, ma di sicuro ha il merito di riportare sugli schermi una pagina della tv anni ’90.

    In basso il primo spot della campagna, a favore di quanti, all’epoca, erano troppo piccini, e per rinfrescare la memoria agli adulti.

    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Christian-De-SicaSpotVideomassimo-lopeztim