Spot Canta Tu 2007 – video , musica e backstage

Spot Canta Tu 2007 – video , musica e backstage

Gli spot Canta Tu 2007, video musica e backstage

    Spot Canta Tu 2007 – video , musica e backstage

    Lo spot del Canta Tu 2007 circola in due versioni, la più famosa, quella con testimonial Gianluigi Buffon e l’altra Francesco Facchinetti in arte Dj Francesco, la musica è ovviamente protagonista di entrambi gli spot essendo il prodotto pubblicizzato un karaoke.

    Gianluigi Buffon è il testimonial del primo spot Canta Tu, quello relativo alla versione portatile Top Radio del karaoke. La pubblicità è infatti molto dinamica, Buffon passa dal tavolo della colazione al sedile posteriore di un taxi a sfrecciare su uno scooter per scendere infine da un’auto per ritrovarsi a cantare quello che è diventano un pò l’inno della nazionale italiana agli ultimi mondiali, Siamo una squadra fortissimi nata nel 2006 come sigla della trasmissione sportiva radiofonica di Radio Deejay Deejay Football Club – Speciale Mondiali e poi incisa come singolo dal comico di Zelig Checco Zalone (Luca Medici).

    Francesco Facchinetti è invece testimonial della versione Gold Edition, si ritrova anche lui a sfrecciare nella città in sella ad uno scooter cantando per poi arrivare negli studi di registrazione e trovare il suo alter ego che pubblicizza il Canta Tu, lo spot si conclude con Francesco nella sua casa che canta Viva La Mamma di Edoardo Bennato con amici e parenti.

    (se siete fans di Dj Francesco questo è il suo canale su Youtube).

    Testo di Siamo Una Squadra Fortissimi di Checco Zalone ( qui l’mp3 da scaricare gratis)

    Stoppi la palla al volo, come ti ha imparato tanto tempo fa
    quando giocavi invece di andare a scuola
    quanti sgridi ti prendevi da papà
    perché sognavi un giorno che avresti stato
    nell’Italia convocato adesso
    tutti sono con te
    ma ci devi dimostrare che…

    Siamo una squadra fortissimi
    fatta di gente fantastici
    e nun potimm’ perde
    e fa figur’ e mmerd’
    perché noi siamo bravissimi
    e super quotatissimi
    e se finiamo nel balatro
    la colpa è solo dell’albitro

    “Pronto Luciano bello perché non ti stai impegnando piu’?
    questi ci stanno rovinando i mondiali questi qua
    devi fa qualcosa”

    Cornuti siamo vittimi dell’albitrarità
    a noi contraria
    ecco che noi cerchiamo
    di difenderci da queste inequità
    così palese
    grande Luciano moggi
    dacci tanti orologi agli albitri internazionali
    si no co’ cazz’ che vinciamo i mondiali

    Siamo una squadra furbissimi
    fatta di gente drittissimi
    e nun vulimm’ perde e fa figur’e mmerd’
    perché noi siamo bravissimi
    e superquotatissimi
    e se qualcuno ci ostacola
    ce lo diciamo alla Cupola

    626

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI