Spot Anni ’80, un tuffo nella tv del passato

Spot Anni ’80, un tuffo nella tv del passato

Raccolta di spot anni '80, video

    Spot Anni ’80, un tuffo nella tv del passato

    Un video che raccoglie alcuni degli spot più famosi degli anni ’80 e riporta indietro nel tempo, mentre scorrono le immagini delle pubblicità che hanno accompagnato la mia infanzia rifletto su quanti di quei prodotti pubblicizzati non ci sono più o se ci sono come siano cambiati. Impressionante vedere come cambiano velocemente le mode e come la pubblicità rispecchi fortemente l’epoca in cui è trasmessa.

    Il primo spot è quello della liquirizia Tabù che forse in effetti esiste ancora adesso, la pubblicità risale al 1988 e il jingle molto orecchiabile restava in testa per ore. Sempre del 1988 è la pubblicità dell’Aranciata Sanpellegrino che ha per protagonista il bambino dai capelli color carota, anche l’aranciata Sanpellegrino sicuramente esiste ancora. Risale invece al 1987 lo spot Yomo che ha per protagonista un giovane Beppe Grillo che parla con un’improbabile alieno che tenta di fregargli lo yogurt. Indimenticabile la pubblicità del pennello Cinghiale (1988) ” Per dipingere una parete grande non ci vuole un pennello grande ma un grande pennello”. E i wafer Saiwa Hurrà esistono ancora ? Lo spot dei Levis 501 è del 1984 e sinceramente non me lo ricordavo (forse ero troppo giovane all’epoca per interessarmi ai bei ragazzi in boxer nelle lavanderie). E lo spot della Kodak che sfrutta l’ambientazione spaziale modello Star Wars ? Ciribiribit Kodak ! Indimenticabile. Massimo Lopez è il protagonista dello spot SIP “Una telefonata ti allunga la vita” in cui per rimandare la propria esecuzione Lopez resta al telefono ore e ore. Più recente (1992) ma assolutamente storico e più volte poi copiato lo spot della Control in cui il professore entra, trova un profilattico e chiede a chi appartiene, al primo che risponde “E’ mio” seguono uno alla volta tutti i compagni di classe.

    La pubblicità delle rubinetterie Zucchetti in cui l’idraulico si trova al centro di una stanza in cui comincia a schizzare acqua da ogni dove è del 1987. Bellissima anche la pubblicità natalizia di Coca Cola del 1990 , un sacco di gente con una candela in mano a cantare gli Auguri Coca Cola … l’obbiettivo si allontana e le persone con le loro candele formano un albero di Natale. Del 1981 lo spot delle pizzette Catarì mentre quello dei tubi dei Baci Perugina è del 1986, anche qui il jingle molto orecchiabile restava in testa per ore. La pubblicità della Barilla con la bambina dal cappuccetto giallo che perde l’autobus e torna a casa a piedi sotto la pioggia e si ferma a raccogliere un gattino è del 1987. Le riviste che piovono dal cielo con dei paracadutini gialli per la pubblicità di Tv Sorrisi e Canzoni è del 1989. Un vero spot cult anche quello dei Tartufoni Motta “Tartufon C’est Bon”. Per finire non poteva mancare uno dei tanti spot del Cornetto Algida, cuore di panna, che negli ultimi anni ha avuto un sacco di tentativi di emulazione ma con scarsi risultati. Per chi avesse nostalgia consiglio un giro sul sito dedicato agli Spot Anni ’80, proprio il team di questo sito ha messo insieme il video qui sopra proposto.

    630

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SpotAnni-80Beppe Grillo