Sposami: la seconda stagione della fiction Rai non si farà

La fiction Rai Sposami non avrà una seconda stagione: la serie con Daniele Pecci e Francesca Chillemi era andata in onda lo scorso ottobre 2012 contro Ris Roma 3 Delitti Imperfetti

da , il

    La fiction Rai Sposami non avrà una seconda stagione: se Daniele Pecci e Francesca Chillemi non torneranno a vestire i panni di Nora e Ugo è tutta colpa dei nuovi responsabili di palinsesto di Rai Uno. Parola di Ida Di Benedetto, l’attrice napoletana a capo della Titania Produzioni che ha prodotto la simpatica commedia sentimentale in sei puntate diretta da Umberto Marino, sceneggiata di Paola Pascolini e Giovanna Caico e liberamente ispirata a un classico del genere del cinema hollywoodiano come Scandalo a Filadelfia, con il leggendario trio Cary Grant, Katharine Hepburn e James Stewart. La Di Benedetto si è sfogata sulle pagine del mensile Tivù puntando il dito contro la programmazione della serie, mandata in onda allo sbaraglio nel prime time del mercoledì in diretta concorrenza con la terza stagione di Ris Roma – Delitti Imperfetti, al debutto su Canale 5 nella stessa serata.

    Nonostante la gradevolezza della serie e dei personaggi e gli ottimi ascolti registrati contro l’agguerrita concorrenza di Ris Roma 3 (una media di circa 4.270.000 telespettatori pari al 15.52% di share), Sposami non è riuscita a ottenere il rinnovo per una seconda stagione.

    Questo insuccesso mi ha sorpresa: non avevo mai perso prima d’ora. Tanto più con una serie di qualità, scritta da due veterane della Rai: Paola Pascolini e Giovanna Caico. Se ho perso, è stato per l’incompetenza di persone terze. Non per il contenuto della fiction’, ha chiarito Ida Di Benedetto al mensile Tivù.

    Per la produttrice della fiction di Rai Uno, infatti, le colpe del mancato successo di Sposami sono da attribuire esclusivamente alla Rai, o meglio ai nuovi responsabili del palinsesto di Rai Uno, che non avrebbero fatto bene il loro lavoro.

    Le persone che sono subentrate all’ottimo Chicco Agnese non hanno saputo strutturare. E vale anche per i prodotti dei colleghi: Terra Ribelle 2, per esempio, è partito di domenica, poi si è ritrovato al lunedì, in mezzo a Questo nostro amore, programmato alla domenica e al martedì. Come può il pubblico affezionarsi se il giorno di messa in onda cambia continuamente?’.

    La Di Benedetto, poi, non ci gira intorno quando sottolinea che ‘ci hanno mandato al macello il 3 ottobre; prima al mercoledì e poi spostandoci continuamente. Un buon responsabile di palinsesto, invece, avrebbe programmato i titoli rodati, i sequel, a inizio di garanzia, e solo dopo quelli nuovi, studiando una collocazione ad hoc. Che non cambiasse continuamente. Senza contare che le commedie richiedono una tutela maggiore dei melò’.

    A onor del vero, però, Sposami non ha subito tutti questi spostamenti: la fiction Rai, infatti, è andata regolarmente in onda sempre di mercoledì sera, eccezion fatta per la terza puntata, trasmessa il lunedì. La sostanza comunque non cambia: a meno di imprevedibili ripensamenti la seconda stagione non si farà.