Speciale Bettino Craxi stasera su Canale 5

Speciale Bettino Craxi stasera su Canale 5

Va in onda questa sera in seconda serata (23

    Va in onda alle 23.30 su Canale 5, dopo le nuove puntate di Dr. House, uno speciale su Bettino Craxi nel quale viene proposto per la prima volta in tv la docu-fiction La Mia Vita è Stata una Corsa, prodotta dalla Fondazione Craxi.

    Un appuntamento che Canale 5 ha pubblicizzato poco, se non con qualche spot in onda da un paio di giorni, che cade in prossimità del nono anniversario della morte di Bettino Craxi, avvenuta ad Hammamet il 19 gennaio del 2000. Aprofittando del periodo festivo, quindi non ancora coperto dalla garanzia primaverile che per Mediaset inizia l’11 gennaio, Canale 5 ha quindi deciso di dedicare un tributo al leader del PSI, travolto dallo scandalo di Tangentopoli agli inizi degli anni ’90 ed ‘esiliatosi’ poi nel suo buen ritiro tunisino.

    A presentare la docu-fiction dedicata a Craxi, La mia vita è stata una corsa, diretta da Paolo Pizzolante e prodotta dalla Fondazione Craxi, guidata dalla figlia Stefania, è stato ad inizio dicembre il Premier Silvio Berlusconi, grande amico dello statista italiano.
    In occasione dell’uscita del dvd, da qualche settimana in vendita, Berlusconi espresse il desiderio di vedere la fiction proiettata nelle scuole per la ricostruzione delle vicende giudiziarie di Tangentopoli che per la prima volta, a detta del Premier, esprime davvero, realimente, quanto successo nella buia stagione di Tangentopoli.

    Il cortometraggio su Bettino Craxi — ha scritto Berlusconi nell’introduzione al libretto allegato al dvd e da lui curata — andrebbe proiettato anche nelle scuole, per dare alle nuove generazioni i necessari spunti di riflessione sul modo in cui è finita la Prima Repubblica e sulla falsa rivoluzione giudiziaria che portò alcuni settori della magistratura a teorizzare la supplenza delle toghe sulla politica“. Senza dimenticare che Craxi, sempre nelle parole del premier, “è stato fautore delle riforme istituzionali, un precursore della sinistra moderna di cui in Italia, purtroppo, non si vede ancora una traccia definita“.

    Che Berlusconi abbia fatto un panegirico dell’amico Bettino non stupisce davvero nessuno: stasera il pubblico avrà modo di seguire in tv la docu-fiction prodotta dalla figlia di Bettino, che ripercorre le tappe salienti della sua vita politica, dalla conquista del potere alla ‘fuga’ ad Hammamet. A nostro avviso un appuntamento da non perdere.

    433

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI