Spartacus: Vengeance, Liam McIntyre parla della seconda stagione

Spartacus: Vengeance, Liam McIntyre parla della seconda stagione

Spartacus: Vengeance, Liam McIntyre parla della seconda stagione, incentrata 'sulla vendetta e sulla responsabilità'

da in Interviste, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV storiche, Spartacus: Blood and Sand, Spoiler, Starz, Video, Spartacus Vengeance
Ultimo aggiornamento:

    Spartacus: Vengeance comincerà il 27 gennaio su Starz (in alto i primi 4 minuti della premiere), ma Collider ha intervistato Liam McIntyre, il nuovo protagonista che ha preso il posto di Andy Whitfield quando questo ha lasciato per curare un linfoma non Hodgkin, cure purtroppo non riuscite visto che l’attore è morto a settembre. McIntyre ha ringraziato Starz (‘mi ha allenato per farmi guadagnare massa muscolare mentre ancora stavano decidendo se scritturarmi o meno‘) ma anche lo stesso Whitfield, ‘che nonostante tutto quello che stava attraversando, mi ha chiamato per dirmi buona fortuna. Non copierò il modo di recitare o di parlare di Andy, dovrò solo saper catturare la sua essenza e la sua umanità che lo hanno reso grande nella prima stagione‘. E se non volete ulteriori spoiler…

    Spartacus: Vengeance, la seconda stagione di Spartacus Blood and Sand, debutterà su Starz il 27 gennaio: come avevamo già anticipato, la serie riprenderà poche settimane dopo la fuga dei gladiatori dalla casa di Batiato, una fuga avvenuta nel sangue e che farà fatica ad ingranare: alle prese con un mondo sconosciuto, i gladiatori hanno formato un’alleanza non facile dove tutti vogliono comandare gli altri, mentre Spartaco vuole vendicare la morte della moglie, anche se presto capirà che la sua missione è infatti quella di formare un esercito di schiavi, e sconfiggere l’Impero Romano.

    La seconda stagione di Spartacus è tutta incentrata sulla responsabilità verso gli altri – dice il nuovo protagonista Liam McIntyre a Collider – i gladiatori sono in un mondo differente, sono passati dal ludus ad un mondo sconosciuto, e per molti versi molto più spaventoso. Nesuno vuole essere uno schiavo, ma almeno sanno quello che significa: adesso sono senza cibo e senza rifugio, devono nascondersi dai Romani.

    Ci saranno molte domande e moltipersonaggi, come Crixus (Manu Bennett), Agron (Daniel Feuerriegel), Mira (Katrina Law) e altri nuovi che introdurremo, che avranno la loro idea su come gestire le cose. Spartacus 2 sarà una cosa grossa, vanno contro l’intero impero romano e Spartacus dovrà imparare ad essere un leader, nella prima stagione doveva fare i conti con la perdita della moglie e l’essere ridotto in schiavitù, ora ha la responsabilità di tante persone: il suo – aggiunge McIntyre – sarà un viaggio difficile, perché anche se hai la tempra del leader, è difficile diventarlo‘.

    Secondo quanto rivelato dal protagonista, ‘Vengeance sarà una cosa grossa, ci sarà sangue, sesso, viscere e violenza, ma anche intrighi, tradimenti e tradimenti incrociati: tutte le decisioni sbagliate finiranno con la morte di qualcuno, e non sarà una piccola battaglia, ma una battaglia immensa contro il mondo intero‘. Particolarmente importante sarà il quinto episodio – che già Steven DeKnight, creatore e sceneggiatore di Spartacus, aveva definito ‘uno degli episodi migliori della stagione, è semplicemente grandioso e ha una conclusione choccante‘: secondo McIntyre, ‘Se guardate il quinto episodio e non sarete meravigliati, me ne meraviglierei io: quest’episodio è il più grande di tutti‘.

    570

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntervisteSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV storicheSpartacus: Blood and SandSpoilerStarzVideoSpartacus Vengeance