Spagna, giornalista di Cuatro prende in giro mendicante e poi si scusa

Spagna, giornalista di Cuatro prende in giro mendicante e poi si scusa

Un giornalista sportivo della rete spagnola Cuatro ha preso in giro un mendicante per le vie di Amburgo

da in Attualità, Sport, Video, Calcio in tv, Tv Spagna
Ultimo aggiornamento:

    Ha indignato parecchi in Spagna il comportamento di un giornalista della rete privata spagnola Cuatro, Manolo Lama, che durante un collegamento da Amburgo per la finale di Europa League tra Atletico Madrid e Fulham ha preso in giro un mendicante. In uno stand-by in diretta andato in onda qualche giorno fa il giornalista si è preso gioco di un indigente mentre i suoi colleghi dallo studio ridevano senza dimostrare alcuna sensibilità. Ecco il collegamento (visibile nel primo video del post) nel dettaglio: dallo studio Manu Carreño e Luis García danno la linea a Manolo Lama e gli chiedono della consueta sorpresa con la quale chiude sempre i suoi servizi.

    Eccolo avvicinarsi a un mendicante in una strada trafficata di Amburgo accompagnato da alcuni tifosi dell’Atletico Madrid. L’intenzione era buona, come ha poi anche spiegato in studio, ma alla fine l’effetto non è stato dei migliori. Per “dimostrare che gli spagnoli sono generosi” ha invitato tutti i tifosi della squadra di calcio madrilena lì presenti a dare qualche spicciolo, sciarpe, cellulari… in poche parole di donare all’indigente tutto ciò che era in loro possesso. Il mendicante, ignaro di tutto, sembrava spaventato e non capiva cosa stesse succedendo. Alcuni avevano fatto indossare al cane che era con lui una sciarpa e riempito il piattino delle offerte di qualsiasi cosa fra cui una carta di credito.

    Almeno questa notte vedrà la partita mangiando qualcosa di caldo“, ha commentato Manolo Lama. Qualche secondo prima della chiusura del collegamento i tifosi stavano riprendendo tutti i loro oggetti. In poco tempo il giornalista è stato protagonista di una gogna mediatica, partita da Facebook in cui un gruppo che chiede le sue dimissioni ha raggiunto quasi i 90mila iscritti. Puntuale sono arrivate la spiegazione e le scuse di Lama.


    Puntuale è arrivata anche la risposta del canale privato spagnolo della Prisa, lo stesso gruppo editoriale dietro al quotidiano El País, che ha commentato il gesto senza però prendere nessun provvedimento disciplinare nei confronti del giornalista sportivo.


    In questo comunicato, Cuatro ha chiesto scusa ai suoi telespettatori: “Dopo le reazioni provocate dal collegamento in diretta di Manolo Lama ad Amburgo, Cuatro spiega:
    * Manolo Lama si trovava in diretta con due bambini fan dell’Atletico. Durante la messa in onda del seguente vieo, uno dei due bambini ha detto al padre di dare qualche moneta all’indigente che si trovava accanto a loro.
    * In questo momento Manolo Lama ha preso spunto da questo gesto e per terminare il suo collegamento da Amburgo ha chiesto ai tifosi di aiutare questo signore per donargli un po’ dell’allegria in un giorno di festa per loro. E così fa.
    * Manolo Lama confessa di essersi accorto subito del suo errore quando vede che alcuni tifosi oltre che dare a lui del denaro iniziano a dargli altri oggetti.
    * Qualcosa che si allontanava dalle sue intenzioni, tutte eccetto disprezzare il mendicante.
    * Vedendo la reazione, Manolo Lama riconosce che è stata una decisione sbagliata non giustificata neanche dalla buona intenzione con la quale lui l’aveva presa.
    * Manolo Lama e Cuatro chiedono scusa a tutte le persone che si sono sentite offese da queste immagini e spiegano che nessun provvedimento è stato preso sul momento perché si trattava di immagini in diretta.
    * Manolo Lama e Cuatro rinnovano il loro impegno e il rispetto per la dignità di tutte le persone indipendentemente dalla loro condizione.
    Cuatro prende atto di tutte le critiche e ringrazia l’alto livello richiesto da alcuni dei suoi spettatori al nostro canale e al suo staff
    “. Per la cronaca l’Atletico Madrid ha vinto l’Europa League.

    711

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàSportVideoCalcio in tvTv Spagna