Sorelle, riassunto ultima puntata 13 aprile 2017: cosa è successo?

L'ultima puntata di Sorelle è andata in onda su Rai 1 giovedì 13 aprile 2017: il riassunto del sesto episodio della fiction svela l'epilogo del racconto, portando alla luce tutti gli elementi che hanno portato Chiara a capire cosa fosse successo a sua sorella Elena. L'identità dell'assassino è finalmente nota

da , il

    Il riassunto dell’ultima puntata di Sorelle , proposta giovedì 13 aprile 2017 su Rai 1, fornisce i dettagli sul finale di stagione della fiction diretta da Cinzia TH Torrini. La protagonista Chiara, interpretata da Anna Valle, ho portato avanti la sua ricerca della verità per scoprire chi avesse ucciso sua sorella Elena. I colpi di scena non sono mancati e l’identità dell’assassino ha chiuso in maniera inaspettata la trama. Ripercorriamo cosa è accaduto nel finale di stagione.

    La sesta ed ultima puntata della fiction Sorelle si è conclusa e il riassunto di giovedì 13 aprile 2017 riporta alcuni passaggi fondamentali per capire come si è conclusa la vicenda ambientata a Matera. La conclusione ha riservato una vera sorpresa ai telespettatori di Rai 1 che hanno seguito numerosi le sei puntate della serie tv ogni giovedì sera. Chi ha ucciso Elena? Scopriamolo di seguito.

    Sorelle: il riassunto della sesta ed ultima puntata del 13 aprile 2017

    I giornali dicono che Roberto sta per essere condannato. Chiara non risponde alle telefonate di Roberto, il quale, prima dell’udienza, viene raggiunto solo da Daniele. Intanto Silvia e il marito, con un escamotage, recuperano un bicchiere nell’ufficio del dottor Siniscalchi per risalire al suo DNA. L’uomo risulta il padre di Giulio e viene chiamato a testimoniare al processo. Dopo poche ore Roberto fugge dagli arresti domiciliari per correre da Chiara e dirle che la ama. I due finiscono per baciarsi. Daniele torna da Chiara perché ha dimenticato il cellulare e li vede.

    Il riassunto dell’ultima puntata di Sorelle prosegue con nuovi particolari. Al processo il politico Siniscalchi spiega le motivazioni che lo hanno portato a non riconoscere il figlio e dice di essere stato in buoni rapporti con Elena. Chiara però lo accusa di aver ucciso sua sorella per non dover più versare i soldi che periodicamente le dava. Intanto Silvia viene congedata dal caso per essersi mossa senza i permessi dei suoi superiori, mentre Giulio viene mandato in vacanza per qualche giorno. Daniele confessa a Chiara di essere innamorato di lei ma cerca anche di farle capire che ha perso lucidità, visto che sta cercando in tutti i modi di dimostrare l’innocenza di Roberto, pur non essendo sicura che l’uomo stia dicendo la verità.

    Chiara va a parlare con la moglie di Siniscalchi e le mostra dei referti del pronto soccorso che la riguardano, provando a dimostrare che suo marito è un violento. La donna la allontana ma poi decide di testimoniare al processo e di parlare contro il marito. A Silvia si rompono le acque e Chiara la raggiunge in ospedale e la accompagna in sala parto. Mentre torna a casa, Chiara rimane a piedi con l’auto mentre si trova davanti all’abitazione della madre Antonia, che nel frattempo si è trasferita da loro. Vede la luce accesa in casa quindi decide di entrare: trova una sedia rovesciata e luci intermittenti. Sembra che Elena stia tentando di dirle qualcosa.

    Antonia si sente male e Daniele corre ad aiutare i gemelli. Intanto Chiara cerca di ottenere l’assoluzione di Roberto, alla luce dei nuovi elementi emersi, riuscendoci. L’uomo infatti viene dichiarato innocente.

    Daniele riparte subito per Roma, tre settimane più tardi Siniscalchi viene condannato. Chiara e Roberto decidono di vivere insieme tra Matera, Parma e Roma. Improvvisamente la donna ha una brutta sensazione sul cognato. Poi va a ritirare il computer della madre – che è stato riparato – e trova un video che ritrae Elena e Roberto. La donna, che ha filmato di nascosto il loro incontro, aveva scoperto che il marito ha costruito la sua vita sulla menzogna e ha comprato la sua laurea. Avrebbe anche voluto portare i suoi figli a Parma ma lei era contraria. Chiara, dopo averlo visto, è sconvolta. Chiede a Roberto di incontrarla alle grotte e manda un messaggio a Daniele.

    Chiara dice a Roberto di aver scoperto tutto e lui tenta di strangolarla come aveva fatto con sua sorella. Elena però appare, distraendolo. Chiara ne approfitta per colpirlo in testa e nel frattempo arriva Silvia ad arrestarlo. La verità su chi ha ucciso Elena finalmente è emersa e Chiara decide di crescere i suoi tre nipoti accanto a Daniele. Il riassunto dell’ultima puntata di Sorelle è concluso: appuntamento alla seconda stagione?