Sorelle, riassunto quinta puntata 6 aprile 2017: cosa è successo?

La penultima puntata di Sorelle si è conclusa su Rai 1: il riassunto del penultimo episodio della fiction, andato in onda il 6 aprile 2017, chiarisce cosa è successo. Chiara ha fatto nuove scoperte sulla scomparsa di Elena dopo aver saputo che Giulio non è figlio di Roberto. Il processo a carico di suo cognato è iniziato ma Chiara è indecisa e pensa di lasciare il caso

da , il

    Il riassunto della quinta puntata di Sorelle , trasmessa giovedì 6 aprile 2017 su Rai 1, chiarisce i passaggi più importanti della trama del penultimo appuntamento con la fiction diretta da Cinzia TH Torrini. La serie tv ambientata tra le strade e i paesaggi di Matera ha per protagonisti Anna Valle, Giorgio Marchesi, Ana Caterina Morariu, Loretta Goggi e Alessio Vassallo. Ad un passo dall’atteso epilogo la verità è apparsa sempre più vicina: cosa è successo nel penultimo episodio?

    La quinta e penultima puntata della fiction Sorelle è terminata e il riassunto di giovedì 6 aprile 2017 affronta i temi più salienti tra quelli visti in tv. Chiara e Roberto si sono avvicinati molto nel momento in cui il processo a carico dell’uomo è iniziato ma poi una nuova verità li ha separati. Anche gli equilibri famigliari sono stati completamente stravolti da alcune scoperte…

    Sorelle: il riassunto della quinta puntata del 6 aprile 2017

    Chiara e Daniele dicono a Roberto che non è il padre biologico di Giulio e l’uomo se la prende con Elena, parlando molto male della sua ex moglie. Poche ore dopo i due avvocati, aiutati da Silvia, cercano indizi sull’uomo misterioso tra i libri di Elena ma non trovano niente. Chiara però si imbatte in una lettera della sorella nella quale quest’ultima le dice di volerle molto bene. Il giorno seguente la donna va a parlare con Nicola e scopre che la sera in cui Elena è scomparsa è scappata in macchina verso Potenza. Intanto tra i gemelli Stella e Marco la gelosia e la tensione sono sempre più evidenti. I due gemelli trovano la cartella clinica di Giulio e scoprono che il piccolo ha un altro padre: Chiara quindi spiega loro la situazione. Roberto invece dice la verità a Giulio, in modo che non la sappia da altri a processo iniziato. Poche ore prima dell’udienza Chiara e Roberto si avvicinano molto. Mentre Marco rischia la vita facendo una gara in bicicletta, il processo a carico di Roberto Roversi ha inizio.

    La posizione dell’uomo si aggrava a causa di alcune sue dichiarazioni e del fatto che aveva dichiarato di essere a Parma mentre invece si trovava a Matera nella notte in cui la sua ex moglie è stata uccisa. Intanto le ricerche della misteriosa donna della foto – quella che parrebbe essere Elena – si rivelano inutili: nessuno capisce chi sia. Chiara però nota che è mancina e quindi non può trattarsi di sua sorella. Le indagini successive portano alla ragazza di Nicola, che ammette di aver voluto intimorire l’ex fidanzato per aver scoperto che amava un’altra. Dopo la prima udienza tra Chiara e Roberto scoppia la passione. L’indomani viene interrogata Barbara, la ex fidanzata di Roversi, che spiega a tutti che Roberto aveva avuto un ritorno di fiamma con Elena negli ultimi mesi. Chiara si dispera ed è sul punto di abbandonare il suo assistito. La donna poche ore dopo vede la scritta ‘Martino’ sullo specchio mentre fa il bagno. Intanto Antonia la chiama perché non dorme da tre giorni e continua a vedere la figlia. Poi Daniele, aiutando Giulio, si imbatte in una penna del Comune di Potenza e scopre che il vice sindaco si chiama Martino Siniscalchi: sposato da 15 anni, con tre figli, potrebbe essere lui l’uomo misterioso…

    Il riassunto della quinta puntata di Sorelle (6 aprile 2017) si chiude qui: giovedì prossimo su Rai 1 andrà in onda l’atteso finale di stagione.