Sons Of Anarchy, in arrivo un prequel a fine serie? Le anticipazioni di Kurt Sutter per la quinta stagione

Sons of Anarchy potrebbe avere un prequel, su cui lavorare dopo la fine della serie: ad annunciarlo Kurt Sutter al Paley Fest, fornendo anche qualche anticipazione sulla quinta stagione dello show

da , il

    sons of anarchy kurt sutter e il cast

    Sons of Anarchy potrebbe avere un prequel, su cui lavorare dopo la fine della serie (anche se ovviamente sarebbe ambientato prima): ad annunciarlo Kurt Sutter durante il Paley Fest, parlando di uno show ‘diverso da quello trasmesso ora, una serie più politica e a sfondo sociale. Vorrei esplorare l’idea in qualche modo, ma – la brutta notizia – nessuno della serie originale sarebbe presente‘. Il creatore ha anche parlato di quello che ci aspetta dalla quinta stagione, che prenderà il via un mese dopo gli eventi della quarta stagione.

    Non è chiaro se subito dopo la fine di Sons Of Anarchy o qualche tempo dopo, ma Kurt Sutter vorrebbe lavorare ad un prequel dello show attualmente in onda su FX e recentemente rinnovato per quinta e sesta stagione: lo show non vedrà protagonisti i volti della serie originale, ma sarà ambientato negli anni ’60 e si focalizzerà in particolare sui ‘primi nove’ fondatori del club di motociclisti. ‘Non so se subito dopo la fine di Sons Of Anarchy o lasciando passare un po’ di tempo, ma sono interessato ad un prequel: sarebbe uno show differente da quello odierno, sarebbe una serie più a sfondo politico e sociale, in cui potremmo parlare anche del Vietnam‘, ha detto Kurt Sutter interpellato in merito.

    Ricordiamo che l’autore ha firmato un triennale con FX e che comunque non prevede a breve di ‘ammazzare’ la sua creatura: ‘Se ci saranno più storie da raccontare dopo la settima stagione e se finanziariamente saremmo ancora un prodotto vendibile, sono assolutamente disposto ad andare avanti‘, aveva detto nei giorni scorsi, all’indomani del rinnovo di Sons of Anarchy per una sesta stagione ancora prima della messa in onda della quinta.

    Per quanto riguarda la quinta stagione di Sons of Anarchy – attenzione agli spoiler – questa prenderà il via un mese dopo gli eventi del season finale della quarta stagione (a proposito della quale Sutter ha rivelato che Dondo, il ruolo poi andato a David Hasselhoff, era originariamente stato scritto per Steven Tyler, che ha dovuto declinare visto il tour degli Aerosmith): ‘Il problema che ci interessa analizzare ora è Jax seduto a capotavola che deve prendere delle decisioni e i suoi sforzi che dovrà fare in quanto re. Come puoi essere leader di un’organizzazione criminale e non essere come Clay? E se tu non diventi come Clay, sarai destinato a fare la fine di John Teller? Per Jax, sarà una lotta tra due figure paterne, e cosa o no può diventare‘, ha chiesto Sutter, secondo cui vedremo anche come cambieranno i rapporti tra Jax e Opie (Ryan Hurst).

    Forse anche per dedicarsi più alle sceneggiature, Sutter ha anche rivelato che il suo personaggio, Otto ‘Big Otto’ Delaney, sarà meno presente che nella quarta stagione, ‘anche se recitare – ha detto – è la mia passione‘; l’autore ha anche aggiunto di avere ‘brutti piani‘ per Otto (non è esclusa la camera a gas) anche se questi non dovrebbero essere realizzati a breve. Vedremo invece David Pope, l’uomo di cui Tig (Kim Coats) ha ucciso la figlia, per cui però non c’è ancora un attore; a proposito di Tig, Sutter ha spiegato di non sapere come verrà sviluppata la relazione tra Tig e Gemma: premesso che non crede che i due si siano mai spinti troppo in là, ‘tra loro c’è sempre stata attrazione, Tig è stato la ruota di scorta di questa relazione per tanti anni, ma non so dove questo porterà‘.