Solo per amore 2 – Destini incrociati, riassunto terza puntata 24 maggio 2107: cos’è successo

Cos’è successo nella terza puntata di Solo per amore 2 – Destini incrociati? Il riassunto si concentra sui momenti più salienti di questo appuntamento con la fiction di Canale 5, in cui Andrea Fiore viene incastrato da Marco Ackermann. Elena, con l’aiuto di Giordano Testa, riesce ad ottenere informazioni importanti per scagionare l’uomo

da , il

    Solo per amore 2 – Destini incrociati, riassunto terza puntata 24 maggio 2107: cos’è successo

    Ecco il riassunto della terza puntata di Solo per Amore 2 – Destini incrociati del 24 maggio 2017. Cos’è successo nel nuovo appuntamento con la fiction in onda su Canale 5? Dopo le vicende della seconda puntata, il nuovo episodio ha portato in scena molte novità e colpi di scena: Marco Ackermann, sempre più desideroso di vendicarsi del fratellastro, è riuscito ad incastrare Andrea Fiore, grazie anche all’aiuto di Gloria Keller.

    Cos’è successo nella terza puntata di Solo per amore 2 – Destini incrociati? Il riassunto si concentra sulla trama del terzo appuntamento della fiction di Canale 5, in cui Andrea Fiore riesce a salvare Elena Ferrante. Infatti, nella seconda puntata la donna si è recata a Chieti, a Fonte Vecchia, ed è stata raggiunta da Marco Ackermann che ha tentato di sbarazzarsi di lei gettandola in un fosso.

    Solo per amore 2 Destini incrociati, riassunto terza puntata: Andrea salva Elena

    Andrea Fiore soccorre Elena Ferrante e si prende cura di lei. Nello stesso luogo, appostato e nascosto, Marco tiene sotto tiro il fratello e intanto l’uomo riceva la chiamata di Gloria che lo invita a non fare ulteriori stupidaggini. Andrea si è accorge che qualcuno lo sta spiando e a questo punto Marco scappa e si reca da Gloria con il memoriale.

    Nonostante le abbia salvato la vita, La Ferrante non riesce a fidarsi di Andrea a causa delle parole del generale Fiore in punto di morte: ad uccidere Pietro è stato suo figlio. Una volta recuperate le forze Elena si reca da Paternò insieme ad Andrea per dichiarare quanto scoperto. Il commissario, però, capisce che la donna non si sente a suo agio con l’uomo e una volta rimasti soli le chiede il motivo. Elena, però, decide di non svelare la verità.

    Solo per amore 2 Destini incrociati, riassunto terza puntata: il piano di Gloria Keller

    Marco continua a pensare di voler fermare Elena e Andrea perché è consapevole che i due non smetteranno di indagare. Gloria escogita un piano per stopparli una volta per tutte e per colpire anche i piani alti. Così la donna si reca dal sottosegretario Ciocchi e mentre avvia una conversazione con l’uomo il suo autista nasconde il memoriale in una buca del giardino del politico.

    Solo per amore 2, terza puntata: Andrea si confida con Elena

    Elena trova a casa la giacca di Andrea che aveva dimenticato in ospedale e tenendola in mano si accorge che all’interno ci sono delle chiavi. Così, decide di capire qualcosa in più sull’uomo e di nascosto si intrufola nell’abitazione di Fiore. Dopo poco, però, arriva Andrea che le dice di meritarsi alcune risposte. L’uomo decide di mostrarle il video di Vittoria Boschi, la donna che amava e che ha perso la vita nell’incidente in cui è morto anche Pietro. Andrea confessa che era una relazione segreta perché Vittoria era già sposata e che è questo il motivo per cui non ha detto niente a nessuno. L’uomo dice ad Elena di averle rivelato questo segreto solo per farle capire perché lui stava indagando e in seguito la manda via, affermando che adesso non hanno più nulla da dirsi.

    Intanto, seguendo il consiglio di Giordano Testa, Paternò richiede l’autorizzazione per portare avanti le indagini scavando anche ai vertici del potere. Una volta ottenuta, Paternò e la sua squadra perquisiscono la casa del sottosegretario Samuele Ciocchi. Naturalmente viene scovato il memoriale che in precedenza aveva seppellito Gloria. Il politico, così, viene arrestato.

    Solo per amore 2, riassunto terza puntata: Elena affronta Gloria

    Elena viene a sapere che Gloria Keller è tornata e che alloggia nella villa. Si reca ad affrontarla, accusandola di aver consegnato il memoriale a Gianmaria Fiore e di aver ucciso Pietro. Dopo aver sentito il servizio del telegiornale, Elena si reca da Paternò e qui arriva anche Andrea. I due, per sfuggire dai paparazzi vanno via insieme e si riappacificano. Elena esprime le sue perplessità sull’arresto di Ciocchi, affermando che il tutto le sembra troppo semplice.

    Intanto, la vendetta di Marco Ackermann non si placa e l’uomo costringe Ciocchi a rilasciare una dichiarazione spontanea in modo da incastrare Andrea.

    Solo per amore 2, riassunto terza puntata: Elena e Andrea si baciano

    Elena va a trovare Andrea e gli comunica che lei è intenzionata a portare aventi le indagini insieme a lui. L’uomo però non è d’accordo visto che la situazione sta diventando sempre più pericolosa e non vuole che Elena si faccia del male: i due si scambiano un bacio. Il momento viene interrotto dall’arrivo di Paternò che li avvisa che Ciocchi ha accusato Andrea di essere complice di suo padre.

    La Ferrante è decisa a cercare di mettersi in contatto con Ciocchi e Alberto informa Marco delle intenzioni della donna.

    Nel frattempo Giordano Testa subisce un’aggressione in carcere, ma per aver dimostrato coraggio ottiene il rispetto degli aggressori.

    Solo per amore 2, riassuno terza puntata: Elena chiede aiuto a Giordano

    Per riuscire a scoprire la verità su Andrea Fiore, Elena va a trovare Testa e gli chiede di provare a carpire informazioni da Ciocchi poiché pensa che Fiore sia stata incastrato. Giordano capisce che Elena in realtà prova qualcosa per l’uomo, ma decide comunque di aiutarla. Con uno stratagemma riesce a conquistare la fiducia del politico e ottenere una confessione nel quale ammette che è stato obbligato a fare il nome di Andrea Fiore. Giordano registra la conversazione e riesce a far arrivare in mano ad Elena le informazioni di cui aveva bisogno.

    Solo per amore 2 - destini incrociati, cast