Sogno e son desto 2 (bis), Massimo Ranieri su Rai 1: gli ospiti della nuova edizione

Sogno e son desto 2 (bis), Massimo Ranieri su Rai 1: gli ospiti della nuova edizione

Sogno e son desto Bis, Massimo Ranieri torna su Rai 1 con Nannini, Elisa, Molinari e Morgan tra gli ospiti

    La formula Bis di Sogno e son desto 2 funzionerà? Il bis di Massimo Ranieri su Rai1 (Uno) convincerà nuovamente? Gli ospiti promettono bene: dalla voce riconoscibile di Simona Molinari alla scanzonata presenza di Morgan, ma anche i successi italiani di Gianna Nannini e il timbro soave di Elisa. E’ anche questo Sogno e son desto Bis, in onda sulla prima rete nazionale da sabato 13 settembre e per altri due appuntamenti (20 settembre e 27 settembre), prima di cedere il testimone alla decima nuova edizione di Ballando con le stelle dal prossimo 4 ottobre…

    La forte concorrenza per lo show arriverà da Mediaset solo per il debutto del 13 settembre: pare che per difendersi dal ritorno di Massimo Ranieri a Rai Uno, Canale 5 stia pensando di ‘piazzare’ in prima serata l’ultima puntata della prima stagione de Il Segreto, con l’episodio clou in cui Pepa, l’attrice protagonista interpretata da Megan Montaner, morirà.

    Ma per gli altri due appuntamenti – complice lo slittamento ufficiale della prima edizione di Tu sì que vales su Canale 5 con Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi giudici – Mediaset lascerebbe ‘in pace’ lo show di Rai Uno, proponendo sostanzialmente due show (salvo cambiamenti in zona cesarini): la replica di Questi siamo noi, lo spettacolo di Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo andato in onda a novembre 2013, riproposto il 20 settembre, mentre il 27 settembre lo show ‘di ghiaccio’ all’Arena di Verona Intimissimi – Opera Pop On Ice.

    Se già l’anno scorso il mite ma tenace interprete di Edoardo De Filippo aveva messo le mani avanti sui risultati Auditel (“Non mi interessano gli ascolti“, aveva detto), quest’anno sembrerebbe pronto a eguagliare o, perché no, a superare i buoni risultati della passata stagione, quando alla prima puntata ottenne 5.019.000 telespettatori (21.01%), chiudendo al terzo appuntamento con 4.155.000 spettatori pari al 18.29%, non riuscendo così a vincere – seppur le trasmissioni chiudevano in orari differenti – la sfida con C’è posta di Maria De Filippi.

    I rischi, però, di un effetto deja-vù e di un calo di ascolti ci sono tutti: ne avevamo reso conto a conclusione della prima edizione di Sogno e Son desto, preoccupati per la difficoltà di ripetere ‘l’operazione teatro in tv’ senza cadere nell’effetto su indicato e per la mancanza di una figura per così dire “di legame” (un cantante, un conduttore, un ‘assistente’), o anche delle ‘pillole’ girate in esterna, che aiutassero Massimo Ranieri indaffaratissimo anche quest’anno sul palco nell’omaggiare i beniamini della tradizione musicale italiana: da Fred Buscaglione a Domenico Modugno, da Giorgio Gaber al Quartetto Cetra.

    Anche se ci sarà spazio anche per i sonetti di Shakespeare e per il tip tap, sembra già chiara l’intenzione di rendere questa nuova edizione più pop, ecco perché gli ospiti che ci saranno la dicono lunga in questo senso; Morgan, ad esempio, è al tempo stesso da considerare giudice di uno dei più popolari talent show, X Factor, ma allo stesso tempo grande artista musicale dal repertorio invidiabile. Non mancheranno, come detto, anche Gianna Nannini, Simona Molinari ed Elisa. Lo show è nato a teatro con la firma di Gualtiero Peirce e sarà rigorosamente in diretta su Rai 1.

    Svolta che, al momento attende il riscontro Auditel, ma che ha evidentemente richiesto una nuova squadra di autori: via Ivana Sabatini e Andrea Lo Vecchio, mentre saranno Massimo Cinque, Celeste Laudisio e Simone De Rosa con la collaborazione di Tullia Brunetto e Paola Pezzolla le new entry che firmano il programma televisivo.

    Novità anche per la scenografia: Luigi Dell’Aglio sostituirà Riccardo Bocchini (lo studio non aveva convinto nemmeno noi!); new entry anche per le coreografie: Bill Goodson non ci sarà. Al suo posto Franco Miseria per le esibizioni da Ranieri ‘ballerino’ e Giorgio De Bortoli per il tip tap. Alla regia confermato Celeste Laudisio, mentre entra in squadra la direzione musicale di Fio Zanotti. Inoltre, squadra che vince non si cambia con la rinnovata produzione di Ballandi Multimedia.

    Resta una sola domanda: in quanti saranno incollati alla tv per l’atteso ritorno di Massimo Ranieri? Lo scopriremo solo vivendo, anche se…pensando agli ascolti, parafrasare il successo Con il nastro rosa di Lucio Battisti sembra d’obbligo per Giovanni Calone della tv: comunque adesso ho un po’ paura?

    817