“Snoop Dogg rap di famiglia” arriva anche in Italia

Arriva anche in Italia “Snoop Dogg: rap di famiglia”, il reality show incentrato sul cantante di cui vi avevamo parlato tempo fa

da , il

    snoop dogg

    Arriva anche in Italia “Snoop Dogg: rap di famiglia”, il reality show incentrato sul cantante di cui vi avevamo parlato tempo fa.

    Il reality va in onda tutti i sabati alle 22.30 su E! Entertainment (canale 114 del bouquet Sky), con repliche durante la settimana. Scopo del programma, mostrare il volto “buono” del cantante, arrestato più volte per detenzione di droga e armi. Le telecamere hanno seguito Snoop Dogg sia sul lato musicale, nel dietro le quinte di concerti e incontri, e nelle sessioni di registrazione private, ma anche nella vita sportiva (la sua squadra di football giovanile, la ‘Snoop Youth Football League’), e ovviamente nella sua vita privata come marito (è sposato con Shante, ndr) padre di tre figli (Corde, Cordell e Cori). Alla star non è dispiaciuto che le telecamere seguissero lui e i suoi: “E’ una volta a settimana, ha detto Calvin Broadus Jr. (questo il suo vero nome), e siccome piaccio ai giovani ma non alle vecchie generazioni, spero che questo reality le aiuti a trovare il tempo di parlare alle nuove leve e chiedere perché gli piace Snoop. Con questo reality voglio mostrare un’immagine di me diversa, è il mio modo di dire qualcosa di diverso alla gente che pensa che io sia un criminale”. E mentre il reality va in onda, Rockol.it riporta la dichiarazione del figlio segreto (?) del rapper, Julian Corrie Broadus, di 9 anni, che ha dichiarato sul magazine “Star” di voler far parte integrante della famiglia e apparire nel programma “Father hood” (il titolo del programma in inglese, ndr). “Dovrei esserci anch’io in quello show, ma non ci sono. Non voglio diventare un attore, voglio diventare un giocatore di basket e desidero conoscere gli altri miei fratelli”, ha dichiarato il bambino (età giovane ma idee ben chiare, pare). Secondo il tabloid, Julian sarebbe figlio di Snoop Dogg e della 34enne Laurie Holmond, che afferma d’aver concepito il bimbo tre mesi dopo il matrimonio di Snoop con l’attuale moglie Shantè: sempre secondo la Holmond, lo scorso giugno un tribunale si sarebbe pronunciato positivamente circa la paternità di Julian e tutto quello che vuole è che il rapper accolga il bambino nella sua vita.