Smallville 10, Michael Rosenbaum rifiuta le avances dei produttori

Smallville 10, Michael Rosenbaum rifiuta le avances dei produttori

Lex Luthor non tornerà nella decima ed ultima stagione di Smallville, Michael Rosenbaum, secondo EW

    michael rosenbaum niente smallville 10

    Michael Rosenbaum/Lex Luthor non tornerà nella decima ed ultima stagione di Smallville, l’attore, secondo EW.com, avrebbe rifiutato il continuo corteggiamento messo in atto dai producer della superserie, “si è lasciato lo show alle spalle ed è andato avanti – ha spiegato una fonte (anonima ma descritta come bene inserita) – sta cercando nuove direzioni creative, tra cui la sceneggiatura, e tutto ci dice che non vuole tornare in Smallville”.

    Era la speranza dei fan e dei produttori, ma non si concretizzerà: Michael Rosenbaum ha rifiutato le avances dei produttori di Smallville per fare un cameo nella serie, esiste ancora ogni piccola speranza ma – visto che da mesi l’attore sembra sordo a qualunque proposta – ci sono pochi dubbi sul fatto che questa si realizzerà.

    Gli abbiamo mandato delle rose e lo abbiamo pure portato a cena”, scherzavano lo scorso dicembre Brian Peterson e Kelly Souders a proposito del corteggiamento dell’interprete di Lex Luthor che, come gli altri personaggi, sarebbe dovuto tornare “per giocare un ruolo importante nella vita di Clark: guardando indietro alle nove stagioni precedenti, abbiamo tentato di riprendere qualcosa che abbiamo già visto, ma sotto una nuova luce”.

    Niente da fare però, “Rosenbaum – certifica una fonte ad EW.com – si è lasciato lo show alle spalle ed è andato avanti, sta cercando nuove direzioni creative e tutto ci dice che non vuole tornare in Smallville”.

    Detto che la speranza è l’ultima a morire (ma mancano veramente poche settimane alla fine della produzione di Smallville, che se ne andrà a maggio con un series finale da due ore), se proprio volete vedere Rosenbaum non vi resta che sintonizzarvi su Breaking In.

    Nella nuova comedy Fox, al debutto il 6 aprile, l’attore apparirà in almeno sei episodi nel ruolo di Dutch, un astuto spacciatore di urina pulita (che potrebbe servire per farla franca ai controlli antidoping o aziendali per verificare chi ha assunto droga) che potrebbe finire in un triangolo amoroso tra due dei protagonisti, Slacker Cameron/Brett Harrison e Melanie/Odette Yustman.

    Rosenbaum si sta poi dedicando alla sceneggiatura, l’attore dovrebbe essere (del progetto si son perse le tracce) creatore e sceneggiatore di “Saved by Zeroes“, comedy per Syfy basata sull’esperienza dell’attore ex Smallville che sarà anche protagonista assieme a Jonathan Silverman.

    I due saranno due ex attori in uno show di science fiction che ha sviluppato un certo seguito e che, dopo essere finiti dalle stelle alle stalle, devono lavorare insieme per rimettersi sulla retta via.

    515