Sky Sport vuole Fabio Capello come opinionista. Offerti 1,5 milioni all’ex Ct?

Sky Sport vuole Fabio Capello come opinionista. Offerti 1,5 milioni all’ex Ct?
da in Rai 2, Sky, Sky Sport, Rai-Sport
Ultimo aggiornamento:

    Fabio Capello quando ancora allenava l'Inghilterra

    Sky e la Rai pensano alla prossima stagione sportiva. La Repubblica e il suo giornalista Fulvio Bianchi fa un po’ di chiarezza nel suo blog Spy Calcio. Pare che la rete di Rupert Murdoch sia interessata a un opinionista d’eccezione: Fabio Capello, ex Ct dell’Inghilterra del futuro ex coach Roy Hogdson e al momento senza panchina. Il nome dell’allenatore di Milan, Juve e Real Madrid fa gola alla famiglia di voci di Sky e pare che la rete gli abbia offerto una cifra tonda tonda: 1,5 milioni di euro per affiancarlo ai suoi telecronisti.

    La Rai come vi abbiamo già scritto, nonostante stia facendo un’ottima figura in termini di ascolti, agli Europei ha un po’ deluso le aspettative. I problemi di Rai Sport sono sempre quelli si sanno e inutile tornarci nuovamente, Fabio Caressa ci ha messo anche del suo scherzando forse un po’ troppo sui giornalisti opinionisti impegnati all’Europeo e Aldo Grasso li ha criticati sulle pagine del Corriere. E anche noi ci chiediamo ancora – nonostante lo adoriamo – che ci faccia Francesco Pannofino a commentare Euro 2012. Il direttore di Rai Sport ha risposto alla voce di Sky dicendo che si ritiene comunque soddisfatto per la squadra mandata in Polonia e in Ucraina ‘un’ottima squadra, anche di opinionisti, di aver lanciato dei giovani e di aver fatto sempre grandi ascolti‘, si legge sul blog di Repubblica.

    E i successi – come sottolinea anche Bianchi – sono soprattutto di Rai Sport, il nuovo canale all news sportivo della rete che ha toccato e spesso superato un milione di telespettatori, cifre da record per il digitale terrestre. Per arricchire il team di telecronisti e opinionisti, De Paoli aveva tentato di chiamare Fabio Capello, già voce di Rai Sport durante la gestione di Massimo De Luca dal 2006 al 2009. In periodi di tagli, la Rai ha dovuto rinunciare al tecnico friulano ed ecco che Sky si è fatta subito avanti.

    Come riporta il blog di Repubblica Capello è stato ‘agganciato da Sky: una superofferta, un milione e mezzo di euro per tre anni, superopinionista del campionato e della Champions (che la Rai non ha più). De Paoli aveva in pratica raggiunto un accordo con Rino Gattuso, ma poi l’ex milanista è andato a giocare in Svizzera. Non è facile trovare tecnici in auge (Ancelotti, Allegri, Conte, ecc.), ma in Rai sono soddisfatti di Dossena, Mondonico, Cosmi‘. E i vituperati attori invitati da Rai ‘non ci costano nulla se non un rimborso spese‘.

    Con gli Europei in direttura d’arrivo, la Rai si prepara per i Giochi di Londra, il 27 giugno – a un mese esatto dall’inizio di Londra 2012 – presenterà il suo palinsesto olimpico. De Paoli lancia una frecciatina a Sky che si autoproclama rete olimpica: ‘Noi a Pechino 2008 abbiamo trasmesso per quasi 900 ore, forse a Sky non lo ricordano‘. Su Sky ci saranno 12 canali dedicati ai Giochi e promette 1600 ore di trasmissione da Londra, in Rai, invece Rai 2 diventerà Rete Olimpica con ‘12 ore al giorno, più che sufficienti per coprire, bene, tutti gli sport. E, attenzione, sono 12 ore al giorno gratis‘. In Rai – come sottolinea Bianchi – stanno ancora parlando del flop di Sky per la copertura dei Giochi Olimpici di Vancouver 2010, dichiarazioni al veleno a parte la partita per l’acquisto dei prossimi diritti tv (Formula 1 a parte) è ancora aperta e sia la Rai, che Mediaset o Sky potranno dire la loro.

    659

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai 2SkySky SportRai-Sport