Sky: nuove offerte HD e la Digital Key per il DTT

a partire da dicembre sarà in commercio la DIgital Key, una chiavetta usb che consentirà di vedere anche i canali gratuiti del digitale terrestre attraverso il decoder di Sky

da , il

    Sky HD Tutto Incluso

    Grandi novità in casa Sky: il gruppo di Rupert Murdoch ha annunciato nuove offerte per incentivare la visione in Alta Definizione (con l’acquisto a rate di tv HD) e gli abbonamenti ai suoi pacchetti. Ma soprattutto entro fine anno lancerà la Digital Key, una piccola penna Usb che consentirà la visione dei canali free del digitale terrestre sulla piattaforma satellitare di Sky. La Rai ha subito fatto sapere che non c’è alcuna relazione tra il mancato rinnovo con Sky e la Digital Key.

    Sky Italia ha annunciato ieri una serie di grandi novità in arrivo: a partire da dicembre sarà disponibile la Digital Key grazie a cui saranno visibili sul decoder SkyBox anche i canali in chiaro del digitale terrestre e il tutto con un solo telecomando e un solo decoder! Questo sì che immaginiamo possa fare la gioia dei suoi abbonati.

    Di fatto questa semplice pennetta Usb, di cui ancora non si conosce il prezzo, collegata al decoder Sky HD o MySky Hd (quindi non a tutti quelli dati in comodato d’uso) funzionerà da sintonizzatore Tv Digitale Terrestre e risolverà anche il problema che da qualche mese sta infastidendo i clienti Sky: l’oscuramento dei canali Rai e Mediaset in occasione di programmi ed eventi sportivi di cui hanno l’esclusiva (accade per esempio con alcune serie tv americane di RaiDue, i gran premi di F1 e le partite di Champions League su Rai Uno, le gare di MotoGp su Italia 1). Insomma una bella novità per gli abbonati alla pay tv satellitare perché non saranno più costretti a comprare un altro decoder (almeno per il televisore cui è collegato) in vista dello switch off della tv analogica che si completerà nel 2012. E così con un solo telecomando si potrà fare zapping tra i canali tematici e in HD di Sky e quelli gratuiti del digitale terrestre.

    Nella serata di ieri, per evitare qualsiasi equivoco, la Direzione Generale della Rai attraverso un comunicato ha chiarito che “non vi è, ne vi può essere, alcuna relazione tra la scelta industriale e strategica dell’azienda di non rinnovare il contratto con Sky e le possibilità che quest’ultima consenta, con le modalità oggi presentate (ma note al settore fin dall’inizio del 2009) la visione del digitale terrestre. […] Rai ha sempre sollecitato il decoder unico che offrirebbe maggiori garanzie qualitative e rispetto per le vere esigenze dei telespettatori”.

    Le altre novità sulla piattaforma satellitare di Murdoch arriveranno dal 23 ottobre con “Sky, Tv Tutto Incluso”, la nuova offerta rivolta sia ai vecchi abbonati che ai nuovi clienti per accedere ai canali in Alta Definizione (attualmente 16 ma destinati a diventare 30 entro dicembre 2010).

    Grazie a un accordo con i principali produttori di televisori e con le grandi catene di negozi di elettronica sarà possibile comprare una tv Full HD pagando soli 50 euro di anticipo e saldando le restanti 36 rate mensili in abbinamento alla sottoscrizione di una combinazione di pacchetti Sky.

    A proposito di pacchetti, d’ora in poi sarà possibile abbonarsi a Cinema, Sport e Calcio senza avere necessariamente l’abbonamento a tutti e cinque i generi di Mondo e il tutto anche a un prezzo più conveniente.

    In basso il listino prezzi delle nuovi combinazioni di pacchetti.