Sky, agli Sgommati debutta il neo-premier Mario Monti

Sky, agli Sgommati debutta il neo-premier Mario Monti

Agli Sgommati sbarca Mario Monti, in tempi record gli artigiani del programma satirico di Sky Uno hanno confenzionato un pupazzo con le sembianze del neo-premier

da in Attualità, Sky, Sky Uno, Gli Sgommati, Politica, satira
Ultimo aggiornamento:

    mario monti sgommato

    Cambia il governo e cambia la satira. Neanche il tempo di nominare i suoi ministri e Mario Monti ha già la sua versione di gommapiuma. In tempi record gli artigiani degli Sgommati hanno realizzato la statua del Professore. Il fantoccio del neo-premier debutterà questa sera nello show satirico di Sky Uno. E ci chiediamo che fine faranno gli ex sgommati dei ministri del governo Berlusconi? La versione in gomma piuma dell’economista debutterà questa sera nella striscia satirica di Sky Uno, andando ad accrescere la famiglia degli altri politici.

    Il programma, ispirato ai francesi Guignoles, si avvale da qualche mese della collaborazione della Sora Cesira. Anche il bocconiano Monti non sarà risparmiato dalla deriva cantereccia della blogger romana.

    La canzone che canterà il premier sarà ispirata al mitico film diretto da Mario Monicelli e interpretato da Vittorio Gassman L’Armata Brancaleone, per capirci, sarà ispirato a questa mitico tormentone:

    Dunque Mario Monti si esibirà in Banca Mariòn:’Sarò il sovrano della moneta, cavaliere del santo spread. Banca banca banca, Mariòn Mariòn Mariòn‘. “Gli Sgommati”, in onda dal lunedì al venerdì alle 21 su Sky Uno HD, è un format ideato e prodotto dalla Palomar di Carlo Degli Esposti per la regia di Pietro Jona. Quanto alla Sora Cesira ha salutato il governo Berlusconi, che l’aveva lanciata e tanto l’aveva ispirata, con un suo omaggio video Bye Bye Berluschka, ispirato a Babushka di Kate Bush. Nel testo si riassumono gli ultimi momenti del governo Berlusconi: ‘Brulicant restaurants, disoccupation is a fantasy. But with the gnocca in testa he maybe was a pizzikin distract‘, canta Sora Cesira, collaboratrice degli Sgommati.

    Nel testo un riferimento alle ultime votazioni in parlamento e all’abbandono di alcuni “traditori”: ‘He went to Parlamento to see in face the traditors aula vuot for the vote even commessi stayed outside the doors a little voice gridated there was Brunetta under a tavolin “My dear friend… it’s the end persin Carlucci went to UDC she’s the only one with less neurons than me let’s go to Antigua before people here…. begins the party in the piazza outside to celebrate the… bye bye Berlushka Berlushka ‘. Un omaggio dovuto della blogger romana al suo “muso” Silvio, ecco i video del remake e dell’originale:

    Ecco l’originale

    519

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàSkySky UnoGli SgommatiPoliticasatira