Skin a Televisionando: ‘X Factor 9 è una grande sfida’ [INTERVISTA VIDEO]

Skin a Televisionando: ‘X Factor 9 è una grande sfida’ [INTERVISTA VIDEO]

Il giudice rocker con la voce da usignolo

    Skin: 'Vincere X Factor 9? Boh!'

    ‘Attacca!’ è diventato il suo mantra, il suo imprinting, il suo marchio di fabbrica; forse il vero claim di X Factor 2015. Per me, però, resta Skin, l’interprete di ‘Hedonism’, la canzone che, nell’estate del 1997, mi ha trasformato nella sua più grande fan, quando, seduta in spiaggia, davanti al più poetico dei tramonti, ho ascoltato per la prima volta quella che sarebbe diventata parte integrante della colonna sonora della mia vita. Diciotto anni dopo, Skin è giudice a X Factor 9 e ho la fortuna di incontrarla per ragioni lavorative. Nell’intervista video in apertura potete ascoltare le dichiarazioni di Skin a Televisionando rilasciate a margine della conferenza stampa della fase Live di X Factor. Di seguito, invece, un ritratto della più eclettica e ‘folle’ dei giurati della nona edizione del talent show di Sky Uno.

    Tanto timida e schiva nelle interviste quanto energica e forte sul palco, Skin ha caratterizzato l’edizione 2015 di X Factor grazie alla sua personalità complessa, eccentrica, sopra le righe, degna di un’artista con la a maiuscola. ‘X Factor è sempre più internazionale’, si è detto quando Sky ha annunciato l’ingresso in giuria del leader degli Skunk Anansie. E così è stato.

    Se è vero che X Factor Italia è il migliore al mondo (parola di Simon Cowell, creatore del format e deus ex machina), è altrettanto vero che la bravura del cast e di chi scrive il programma ha un peso non indifferente. Far sedere Skin accanto a Elio, Fedez e Mika si è rivelata un’idea vincente, una mossa con cui i vertici di Sky hanno certamente fatto i conti ancora prima del suo arrivo. Due anni fa arriva Mika, adesso Skin: star inglesi dalla fama mondiale, accomunate dall’amore per la musica e per l’Italia.

    Skin è la new entry di X Factor 9, è entrata in punta di piedi, ma si è subito messa a suo agio. Ha interagito con il pubblico, inserito fuoriprogramma, sorpreso giudici e concorrenti, divertito con il suo italiano stentato ma simpatico.

    ‘Attacca!’, dicevamo, è diventato il suo segno distintivo, anche grazie ai montaggi esilaranti – e strategici – che Sky ha mostrato al pubblico durante le puntate dedicate ai casting.

    Ha optato per un outfit non convenzionale, ma d’impatto. Ha baciato e abbracciato ragazzi a cui ha detto ‘mi spiace, good luck, buona fortuna’, così come ha pianto quando ha dovuto eliminare cantanti sui quali aveva puntato e nei quali aveva creduto (vedi Ilenia, prima ‘ripescata’, poi da lei stessa eliminata). E’ divertente e ironica. Vuole esprimersi in italiano, e si sforza per riuscirci. E’ talmente pervasa dallo spirito del bel paese, che, a casa, quando la sua fidanzata le chiede dove sono le scarpe – racconta in conferenza stampa – lei risponde ‘Boh’. Ed è la stessa cosa che risponde a noi quando le chiediamo se vincerà una delle tre concorrenti della sua squadra, Under Donne: ‘Boh!’.

    In attesa di vedere Skin esibirsi sul palco insieme alle sue ragazze, il bilancio che si può tracciare fino ad ora è certamente positivo. Dieci anni fa era impensabile che un programma televisivo italiano avesse nel cast non una, ma ben due star internazionali. Adesso è possibile. Comunque andrà, poco importa se la vincitrice sarà Margherita, Enrica o Eleonora. Quel che conta, per un giudice, è lasciare il segno, e Skin l’ha fatto. ‘Attacca!’.

    633

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI