Skeet Ulrich “fiero” del successo di Jericho

Skeet Ulrich “fiero” del successo di Jericho

I fan di Jericho aspettano il ritorno della serie sul picolo schermo, e pure se non esiste ancora una data di inizio della seconda stagione, possono stare sicuri che cast e produttori hanno lavorato duramente, non solo per mantenere lo zoccolo duro di telespettatori che la serie ha, ma anche per guadagnarne di nuovi

    skeet ulrich

    I fan di Jericho aspettano il ritorno della serie sul picolo schermo, e pure se non esiste ancora una data di inizio della seconda stagione, possono stare sicuri che cast e produttori hanno lavorato duramente, non solo per mantenere lo zoccolo duro di telespettatori che la serie ha, ma anche per guadagnarne di nuovi.

    Parola Skeet Ulrich (il protagonista), che dal sito Bullz-eye.com assicura: “Dobbiamo avere più telespettatori, ed è quello che speriamo noi. Sono veramente orgoglioso di noi, perché abbiamo avuto successo anche quando tutti dicevano che non ce l’avremmo fatta: l’anno scorso, nessuno si aspettava che noi girassimo una seconda stagione“. Ed in effetti, per quanto abbia pochi telespettatori, Jericho è l’unica serie resuscitata dopo la cancellazione, grazie all’affetto dei fan che hanno lanciato una grande campagna pro-salvataggio di Jericho: e Ulrich ovviamente ringrazia “mai abbastanza” i fan che hanno creduto nella serie: “Il loro supporto è incredibile, non avevo mai realizzato quanti fan avessimo, e vedere il loro affetto ci ha fatto capire che abbiamo fatto un lavoro che tocca la gente”. In Jericho Ulrich interpreta Jake Green, figlio del sindaco della città che dopo la morte del padre ‘eredita’ il ruolo di leader: “E’ parte del cambiamento del personaggio, ha detto ancora Ulrich, la sua maturazione è passata da ‘fare bene’ ad ‘essere leader’. Penso sia interessante vedere il cambiamento di Jake e i dubbi che questo cambiamento porta con sé”. Nella seconda stagione verrà inoltre ampliata (per quanto possibile in sette puntate), la ‘relazione tra Jake and Hawkins, che pare diventeranno ‘compagni di lavoro’ e amici.

    “Lennie e io abbiamo parlato del fatto che i nostri due personaggi sanno poco l’uno dell’altro, che lui mi conosce per quello che ha letto di me in un file. Sarà interessante vedere anche come cresce il rapporto tra i nostri due personaggi”, ha concluso Ulrich.

    338