Sitcom: primo trailer per Anger Management, a breve il rinnovo di Due Uomini e Mezzo

da , il

    FX ha rilasciato il primo teaser ufficiale di Anger Management, non ci sono immagini nuove ma solo un velato riferimento alla morte del personaggio di Charlie Sheen in Two and a Half Men e la ‘resurrezione’ prevista il 28 giugno su FX. Protagonista di Anger Management, lo ricordiamo, Charlie Sheen nel ruolo di Charlie, ex giocatore di football con problemi di rabbia, la cui carriera finisce dopo che il nostro si rompe una mano provando, in un impeto di rabbia, a spezzare una mazza. Convinto di dover restituire qualcosa, Charlie proverà a risolvere i suoi problemi di rabbia – per cui si cura dal personaggio di Selma Blair – diventando un terapista per persone come lui, anche se la sua vita è complicata dalla famiglia e dagli amici. Peraltro, notizia di ieri, nello show vedremo apparire Denise Richards, ex moglie di Charlie che nella serie sarà Lori, nuova business partner di Jennifer (Shawnee Smith), ex moglie ‘fittizia’ del protagonista.

    Intanto Deadline rassicura i fan di Due Uomini e mezzo, le trattative per il rinnovo di Ashton Kutcher – che avrebbe chiesto un milione di dollari ad episodio per l’eventuale nona stagione – vanno avanti, ‘e nessuno in CBS teme che il contratto possa saltare: le cose si stanno muovendo nella giusta direzione e un accordo ci sarà’, spiega una fonte, anche se l’impegno di Kutcher per l’anno prossimo e quindi il rinnovo della serie non dovrebbero arrivare prima di qualche settimana.

    Come dicevamo qualche giorno fa, Ashton Kutcher e Jon Cryer, i due protagonisti principali e Chuck Lorre, il creatore dello show, sono in trattative per un rinnovo [che CBS e Warner Bros vorrebbero fosse biennale, cosa di cui i due attori e il creatore non sono convinti] che dipende soprattutto dalla voglia di Kutcher di tornare (ma in questo senso non dovrebbero esserci problemi) e da quella di Lorre di scrivere ancora. Se Two and a Half Men dovesse essere rinnovata, CBS potrebbe provare un blocco tutto comedy sia al lunedì che al giovedì, partendo dai pilastri How I Met Your Mother, The Big Bang Theory e 2 Broke Girls.