Simona Ventura contro Stefano Bettarini, querela per Clemente Russo: GF VIP a rischio

Simona Ventura contro Stefano Bettarini, querela per Clemente Russo: GF VIP a rischio

Il Codacons chiede la chiusura del reality: è bufera

    Bufera sul GF VIP che pare essere a rischio dopo la querela sporta da Simona Ventura nei confronti di Clemente Russo e le ultime dichiarazioni contro Stefano Bettarini. Sono ore concitate per il reality di Canale 5 che, in seguito alle ultime affermazioni dell’ex calciatore della Sampdoria sui tradimenti – veri o presunti – durante il matrimonio con l’ex naufraga, potrebbe giungere al termine prima dei tempi previsti per decisione del Codacons che lo ha definito ‘omofobo e sessista’. Una chiacchierata spinta e volgare tra uomini, che pensavano di non essere ripresi dalle telecamere, ha scatenato non solo la reazione della Ventura ma anche quella dei fan e di alcuni personaggi del mondo dello spettacolo che si sono scagliati contro l’ex marito della conduttrice.

    Simona Ventura si scaglia contro l’ex marito Stefano Bettarini e querela il pugile Clemente Russo, mentre il Codacons chiede la chiusura del GF VIP per le ultime dichiarazioni rilasciate dai due inquilini del reality show di Canale 5 durante la notte di giovedì 29 settembre.

    Nella nota diffusa dal difensore della Ventura si legge che la conduttrice ha scelto di querelare Russo per tutelare i propri diritti e quelli dei ragazzi perché ‘calpestati dalle dichiarazioni gravemente offensive rilasciate da due concorrenti del Grande Fratello Vip, evidentemente espressione del loro pensiero sul ruolo della donna e sulla famiglia’, mentre per quanto riguarda l’ex marito ‘ogni commento appare superfluo’.

    Per capire quanto accaduto, proviamo a fare un passo indietro: la notte di giovedì 29 settembre, Stefano Bettarini, credendo di non essere ripreso dalle telecamere, ha raccontato a Clemente Russo di aver tradito più volte l’ex moglie elencando le conquiste degli ultimi anni – tra le più note ci sono Antonella Mosetti e Alessia Mancini – e rivelando di aver scoperto un tradimento della Ventura con Giorgio Gori, attualmente sindaco di Bergamo e marito di Cristina Parodi che all’epoca dei fatti era il presidente di Magnolia, società che produce L’Isola dei Famosi. Davanti a tali confessioni, il pugile Clemente Russo ha definito la Ventura una ‘zo****’ spingendosi a dichiarazioni ancora più pesanti: ‘Una donna che tradisce il marito andrebbe ammazzata’.

    Quanto avvenuto, oltre a scatenare l’ira di Simona Ventura che ha scelto di agire per vie legali, ha scatenato la reazione del Codacons che ha chiesto l’immediata chiusura del GF VIP e il licenziamento in tronco degli autori del programma: ‘E’ inaccettabile che in un paese dove ogni giorno ci si indigna per atti di violenza sulle donne e per gravi episodi omofobici, possano andare in onda trasmissioni nelle quali emerge sessismo, maschilismo e omofobia’, ha spiegato il presidente Carlo Rienzi.

    Come andrà a finire? Certamente, durante la prima serata del 3 ottobre, Ilary Blasi e Alfonso Signorini affronteranno la questione giungendo ad alcune conclusioni con gli inquilini della Casa.

    528

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI