Silvio Berlusconi si dimette: Annarella e la festa davanti ai Palazzi della politica

Silvio Berlusconi si dimette: Annarella e la festa davanti ai Palazzi della politica

Annarella commenta le dimissioni di Berlusconi, aspettando il momento in cui lascerà palazzo Chigi

da in Attualità, Video, Politica, Silvio Berlusconi
Ultimo aggiornamento:

    Silvio Berlusconi sta per giungere al Quirinale per rassegnare al Presidente della Repubblica le proprie dimissioni e la piazza esulta. Fin da questa mattina, davanti al palazzi della politica, si è raccolta sponaneamente una folla di persone (simpatizzanti delle opposizioni, FLI compresa, e gente comune) per ‘salutare’ il premier. Tra loro la ‘pasionaria’ Annarella, diventata in questi ultimi mesi una sorta di ‘opinionista’ della strada, dal linguaggio colorito e dalle sentenze tranchant: aveva chiesto al Padreterno di vivere per vedere questo giorno e a quanto pare è stata esaudita. In alto il video.

    Il lungo pomeriggio di Silvio Berlusconi è iniziato con una colazione di lavoro con il prossimo Primo Ministro in pectore, Mario Monti, poi è giunto alla Camera per seguire il voto della Legge di Stabilità, ricevendo l’ovazione dei deputati del Pdl, quindi ha raggiunto il vicino palazzo Chigi per l’ultimo Consiglio dei Ministri (una sorta di saluto) per raggiungere intorno alle 20.00 Palazzo Grazioli, dove si è tenuto la riunione di presidenza del Pdl per definire la linea da seguire dopo le dimissioni del Premier. L’appuntamento con Napolitano è stato annunciato per le 20.30, ma a quanto pare il Premier ha deciso di far aspettare, poco cortesemente, il Capo dello Stato.

    Ma il minimo comun denominatore delle dirette tv allestite dalle reti italiane è stata l’attenzione per i capannelli di curiosi, contestatori, simpatizzanti, raccoltisi spontaneamente fin da questa mattina davanti ai palazzi della politica, da Palazzo Chigi a Palazzo Grazioli, fino a Quirinale, per attendere il premier Berlusconi, che conquistano anche le aperture dei quotidiani online italiani ed esteri.



    Tra slogan e inni (Bye bye Silvio. Party? il più inquadrato dalle telecamere, ma non sono mancati i ‘buffone’, ‘vattene’, cantati in coro, etc), i romani si sono schierati con macchine fotografiche, cellulari e telecamerine per immortalare il momento, per vivere e partecipare a un evento che i commentatori non esitano a definire storico. Per molti oggi, infatti, si chiude l’era Berlusconi, apertasi il 26 gennaio 1994 con il famoso video della sua discesa in campo che vi proponiamo in basso.



    Berlusconi, intanto, ha evitato il contatto con la folla, a differenza di alcuni suoi ministri, come Giorgia Meloni, che sono scesi in piazza a salutare (e magari anche farsi insultare) dalla gente, Berlusconi ha lasciato Palazzo Chigi alla volta di palazzo Grazioli usando un’uscita secondaria. Si teme evidentemente un epilogo à la Prima Repubblica (1993), quando Bettino Craxi fu investito da un furioso lancio di monetine.


    467

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàVideoPoliticaSilvio Berlusconi