Sicko, il film denuncia di Michael Moore sulla sanità USA

Sicko, il film denuncia di Michael Moore sulla sanità USA

Sicko, documentario inchiesta di Michael Moore sulla sanità USA presentato a Cannes

    Sicko Michael Moore

    Presentato al Festival di Cannes come fuori concorso Sicko ha subito suscitato l’attenzione dei media. Nel suo film documentario infatti Moore denuncia apertamente il sistema sanitario USA con lobby farmaceutiche e assicurazioni private che la fanno da padrone.

    Michael Moore è diventato famoso in particolare per due film-documentari di inchiesta, Bowling at Columbine, sul bombardamento mediatico che porta l’americano medio ad aver paura del pericolo esterno e quindi a comprare armi, con cui ha vinto anche l’Oscar nel 2002 e il più recente Fahrenheit 9/11, sulle tante bugie dell’amministrazione Bush dopo la tragedia delle torri gemelle, con il quale si è aggiudicato nel 2004 la Palma d’Oro proprio a Cannes.

    In Sicko Moore denuncia apertamente la sanità statunitense governata dalle grandi case farmaceutiche e dalle assicurazioni private.

    Ha portato dieci volontari che avevano lavorato alle macerie di Ground Zero che si sono ammalati e non possono permettersi le cure a pagamento prima all’ospedale della base americana a Cuba di Guantanamo dove sono stati respinti e poi presso un’ospedale pubblico cubano dove invece sono stati accolti e curati a dimostrazione che persino la sanità di un paese povero come Cuba è più efficiente di quella USA. Ovviamente la Casa Bianca si sta già muovendo per bloccare il film prima che esca al cinema, Moore stesso dice “Martedì rischio di essere arrestato e il mio film Sicko confiscato”.

    323

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI