Shit My Dad Says, l’account di Twitter che diventerà serie tv

Shit My Dad Says, l’account di Twitter che diventerà serie tv

“ Shit My Dad Says” è un account di Twitter in cui un figlio, tale Justin Halpern, raccoglie le perle di saggezza del padre: lanciato ad agosto e con meno di 80 twit, l’account è diventato in breve un cult, con la CBS che ha deciso di crearci una serie

da in CBS, Fox, Serie Tv, Serie TV Americane, Web, Shit My Dad Says, twitter
Ultimo aggiornamento:

    Shit My Dad Says, l’account di Twitter che diventerà serie tv

    Shit My Dad Says” è un account di Twitter in cui tale Justin Halpern, raccoglie le perle di saggezza del padre: lanciato ad agosto e con meno di 80 twit, l’account è diventato in breve un cult, con la CBS che ha deciso di creare una serie tv su di esso basata.

    Al progetto (per ora senza nome, che non sarà quello dell’account) lavoreranno – quali produttori esecutivi e supervisori alla sceneggiatura – David Kohan e Max Mutchnick (i creatori di Will & Grace) con lo stesso Halpern chiamato a sceneggiare il progetto ed a produrlo assieme a Patrick Schumacker.

    Casuale la nascita dell’account (che sta per diventare anche un libro edito da HarperCollins), Halpern, 29enne americano, è tornato a vivere con i suoi genitori a San Diego, ed un giorno ha deciso di postare su Twitter le perle di saggezza del suo 73enne genitore(all’oscuro di essere una star del web prima dell’accordo con CBS) tra cui “A volte la vita ti lancia sul comò un biglietto da cento dollari. Solo troppo tardi capisci che lo ha fatto per fregarti” o “Perché diavolo dovrei voler vivere fino a 100 anni, ne ho 73 e già le cose sono noiose…e non pensare che ci siano soldi per te quando me ne andrò, solo parolacce”.

    Onestamente pensavo che al massimo i miei amici avrebbero seguito il blog e trovato divertenti le parole di mio padre”, ha spiegato il ventinovenne in un’intervista, per poi aggiungere che “è ironico pensare che ho fatto salti mortali per diventare uno scrittore di successo, ma ciò che mi ha dato fama non è farina del mio sacco”.

    Ricordiamo che non è la prima volta che il popolare sito di microblogging può finire in una serie tv, nei mesi scorsi la notizia che Twitter – in partnership con le case di produzione Reveille e Brillstein Entertainment – sta sviluppando uno show senza sceneggiatura in cui “le persone comuni si metteranno sulle tracce delle celebrities in un format competitivo e rivoluzionario“.

    Sempre in tema di siti famosi (almeno in America) Fox sta sviluppando una serie – sceneggiata da Steve Holland di The Big Bang Theory – dal sito “Texts From Last Night”, dove i lettori sono invitati a postare i messaggi imbarazzanti che – mentre erano ubriachi o ‘distratti’ – hanno inviato ai loro amici.

    Anche in questo caso è previsto un libro, con i creatori del sito che hanno firmato un contratto con la Penguin’s Gotham per una selezione dei migliori sms.

    A proposito di Twitter, oltre all’account di Televisionando, qui trovate anche il mio personale :mrgreen:

    Foto: NY Daily News

    567

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CBSFoxSerie TvSerie TV AmericaneWebShit My Dad Saystwitter