Shark, da ieri la seconda stagione sulla CBS

Shark, da ieri la seconda stagione sulla CBS

La CBS, forte del successo della prima stagione, ha deciso di programmare contro programmi del calibro di Brothers & Sisters (ABC) e Sunday Night Football (NCB)

    shark

    E’ partita ieri sulla CBS la seconda stagione di Shark, serie legal che la CBS, forte del successo della prima stagione, ha deciso di programmare contro programmi del calibro di Brothers & Sisters (ABC) e Sunday Night Football (NBC)

    In questa seconda stagione – in Italia la prima è trasmessa da Rete Quattro il sabato dopo Bones – i fan vedranno tre facce nuove, quella di Kevin Alejandro (noto in Italia come il papà di Justin di Ugly Betty), Kevin Pollack e Orla Brady (Family Law). Alejandro sarà un pubblico ministero di nome William Lyons, mentre Pollack sarà il nuovo boss di Sebastian Stark/James Woods, il procuratore distrettuale Lloyd Cutler. Brady rimpiazzerà invece Lindsay Frost (apparsa nel pilot) nel ruolo della ex moglie di Stark. Arnold Vosloo (La mummia e Blood Diamond – Diamanti di sangue) è apparso come guest stars nel primo episodio. Jessica Devlin/Jeri Ryan ha detto che il suo personaggio, dopo aver perso le elezioni, lavorerà più a stretto contatto con Sebastian, ma questo non significa che i due – sebbene in buoni rapporti – finiranno per mettersi insieme: anzi, l’attrice ha detto che semmai quest’idea venisse fuori, voterebbe contro: “Il continuo stuzzicarsi tra i due è molto divertente, sia da vedere che da interpretare, ma se i due finissero a letto insieme, o avreste una relazione, che è infinitamente meno divertente da vedere, o sareste sconfortati perché una relazione non potrebbe esistere: la tensione tra i due è molto più godibile da vedersi e da interpretarsi”. Quanto allo spostamento di palinsesto, “per noi è un segno di fiducia.

    Ci scontreremo contro due programmi forti, ma siamo fiduciosi”. Quanto al recitare con Wood, la Ryan ha detto che “è fantastico, anche se veniamo da mondi differenti. In Star Trek: Voyager (dove la Ryan ha recitato, ndr) bisogna seguire un copione, mentre James improvvisa tutto. Mi ci è voluto un po’ per ‘tenergli testa’, ma penso che sia venuta fuori una cosa fantastica”.

    378

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI