Sformat di Mariano Sabatini – Il matrimonio di Belén a Verissimo, punta estrema di una vita tutta d’immagine

Sformat di Mariano Sabatini – Il matrimonio di Belén a Verissimo, punta estrema di una vita tutta d’immagine

Il matrimonio di Belén raccontato da Verissimo, il rotocalco di Canale5 condotto da Silvia Toffanin, in onda ogni sabato pomeriggio

da in Programmi TV, Sformat
Ultimo aggiornamento:

    Sabato scorso Canale 5 ci ha regalato un bel pomeriggio, roba da non stare più nella pelle. Il matrimonio in diretta di Belen Rodriguez, quella della farfallina (con la quale sconvolse un Festival di Sanremo), l’ex di Fabrizio Corona, il bellimbusto. Una gran bella ragazza, astutissima, bravissima a manipolare i giornali e l’informazione interessati al gossip e al rosa.

    Verissimo, il rotocalco condotto da Silvia Toffanin, era interamente dedicato alle nozze da fiaba della showgirl argentina con Stefano De Martino. E così abbiamo vissuto tutto come se fossimo lì, meglio che se fossimo lì. In studio a commentare c’era Platinette, travestita da Mauro Coruzzi, e qualche altro espertone in materia. Una vecchia amica, wedding planner, ha spifferato ogni informazione utile: le bomboniere in organza, la “location” (serve l’inglese per dire dove si svolge una cerimonia?), la lista di nozze, di ottantamila euro sembra, e altre cosette simili. Una tipa reticente, insomma, rispettosa del momento che vivevano i nubendi.

    Entrambi molto cattolici, Belen e Stefano hanno fatto fatica a trovare un sacerdote che si prestasse al rito religioso.

    Il prete che è in studio spiega che sarebbe bastato un diacono e che i veri protagonisti del matrimonio sono, guarda un po’, gli sposi. Semmai avessimo, nella fattispecie, avuto qualche dubbio.

    Nella lunga intervista con Toffanin, Belen, risplendente di luce propria, ha avuto modo di piangere per il nonno appena scomparso, di ricordare il vecchio amore – al quale aveva scritto una lettera senza riuscire a spedirla per il timore che Corona la pubblicasse – di spiegare che i bodyguard erano settanta e non cento; utili a tenere a bada i paparazzi. Perché, notate bene, l’esclusiva giornalistica, già in edicola, se l’è garantita ‘Chi’ e guai ad inficiarla. Ci è mancato solo che ci mostrassero il video della prima notte. E visti i trascorsi, Belen, che sembra avere vita solo davanti alle telecamere, non ne sarebbe stata certo sconvolta.

    326

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Programmi TVSformat