Sformat di Mariano Sabatini – Dalla coraggiosa Lucarelli, conduttrice di Celebrity Now, vorremmo più veleno

Sformat di Mariano Sabatini – Dalla coraggiosa Lucarelli, conduttrice di Celebrity Now, vorremmo più veleno

Selvaggia Lucarelli, conduttrice di Celebrity Now, dovrebbe essere un po' più velenosa

da in Personaggi Tv, Sformat, Selvaggia Lucarelli
Ultimo aggiornamento:

    Selvaggia Lucarelli a Celebrity Now

    In omaggio alla par condicio da tabloid, informiamo subito che la liason tra Selvaggia Lucarelli – blogger mannara, giornalista di fatto, autrice e conduttrice tra tv e radio (M2O) – e il giornalista cattivista Giuseppe Cruciani è già finita. Quello che si dice un fuoco di paglia. Non poteva durare. Troppo simili. Entrambi troppo in carriera, proiettati sulle vette della fama; tutti e due disposti a giocarsi tutto per una dichiarazione (La Zanzara su Radio24 è una sorta di sfogatoio, una macchina infernale che scodella compulsivamente lanci di agenzia e conseguenti polemiche) o una battuta mandata a segno.

    In questo senso, Lucarelli è una sorta di Magalli su tacco 12, reggicalze e tubino nero. Tipico esemplare di gradevolissima femmina mediterranea, brevilinea, bellezza rotondeggiante, in controtendenza rispetto alle mode: rende benissimo negli scritti, versata com’è nelle battute fulminanti, amate dalla generazione facebookiana, che vive attaccata ai cinguetti di Twitter e spera in Linkedin per trovare lavoro.

    Il venerdì alle 19.45 in prima battuta su SkyUno e poi in varie repliche, è “satira Selvaggia” a Celebrity Now con Petra Loreggian e la stessa Lucarelli, anche autrice in tandem con Simone Gerace e la direzione creativa (?) di Tony Scheunman. Attraverso i brevi servizi di Sara Casotti, Alessia Fedele, Gianluca Quagliano e Hazim Zejjari danno vita a un Verissimo 2.0, falò delle vanità e del vippame nostrani, con qualche accenno a quelli d’oltreconfine. Ce n’è d’avanzo per soddisfare il pubblico degli affezionati lettori di Chi, Vanity Fair e degli altri periodici patinati.

    Ma più che satira selvaggia, Lucarelli e Loreggian offrono battutine e facezie con contorno di shock-ezze, niente per cui i divi di cinema, tv, sport e politica debbano farsi venire attacchi di panico.

    Lo confesso. Per lungo tempo mi sono fatto ingannare dall’antipatia tanto istintiva quanto immotivata che mi suscitava Selvaggia, e poi trovavo sbagliata la sua presenza a Cominciamo bene con Michele Mirabella su Raitre; oggi la considero una donna coraggiosa, dotata di grande autoironia e generosità, oltre che una penna formidabile. Se solo riuscisse a trasferire in tv qualche oncia in più del veleno che sparge sui social network dove è presente o nei commenti per il quotidiano Libero, Celebrity Now diverrebbe un appuntamento da segnare sull’agenda.

    398

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TvSformatSelvaggia Lucarelli