Sformat di Mariano Sabatini – Ciao come stai? Muccitelli, forzata del video

Sformat di Mariano Sabatini – Ciao come stai? Muccitelli, forzata del video

Ciao come stai? è condotto da Ingrid Muccitelli, bella come il sole e con il terrore negli occhi

    Ingrid Muccitelli

    Non si sa mai dove possa condurre la spinta creativa dei televisionisti, magari fino al punto di affidare un contenitore del mattino alle cure di Ingrid Muccitelli, bella come il sole e con il terrore negli occhi (almeno, così mi appare), lo smarrimento, l’incertezza che la colgono ad ogni parola. Lontana anni luce da quel carisma di cui ogni presentatore dovrebbe essere dotato, verrebbe voglia a chi la segue da casa di prenderla tra le braccia e consolarla per la “sventura” che le è capitata. Immagino, però, che lo sappia: nessuno è obbligato a fare tv. E lei sembra una forzata del video… Ma siamo così sicuri che lassù qualcuno la ami?

    Si può far altro nella vita, e lunedì mattina glielo ha dimostrato la signora Elda Lanza, la lady di ferro delle buone maniere, nonché prima presentatrice della Rai. Una che a 89 anni, superbamente portati, si è reinventata mille volte; tanto che oggi gira l’Italia per incontrare i lettori dei suoi gialli, ultimo “Il matto affogato” (ed. Salani).

    Mi riferisco a Ciao come stai?, dal lunedì al venerdì alle 10.20 su Rai1, dove Muccitelli si muove in equilibrio precarissimo sul copione che gli autori le consegnano: ci rimane attaccata come una naufraga alla boa di salvataggio, ma si limita a leggerlo con la diligenza di una scolaretta.

    Quando non pastrocchia al punto di non riuscire a chiedere alla sua ospite perché sia lì e come si chiami il suo ultimo libro. In una recente intervista su ‘Famiglia Cristiana’, Elda Lanza ha offerto un’analisi impietosa della tv di oggi dove “si passa in un attimo dall’adulazione all’insulto, Noi eravamo più timidi, e le timidezza per me è una grandissima qualità. L’abbiamo persa in cambio della tracotanza”. E, aggiungo, della sopravvalutazione di sé. Ogni riferimento è puramente casuale.

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Programmi TVSformat
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI