Sex and The City, il prequel su CW? Taylor Momsen abbandona la recitazione

Sex and The City, il prequel su CW? Taylor Momsen abbandona la recitazione

Sex and The City, il prequel basato sul libro Carries Diaries potrebbe andare in onda su CW? E l'ex Gossip Girl Taylor Momsen annuncia: "Ho abbandonato la recitazione"

da in CW, Gossip Girl, HBO, Interviste, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Taylor Momsen
Ultimo aggiornamento:

    The Carrie Diaries di Candace Bushnell

    Si fanno sempre più insistenti le voci su un prequel di Sex and The City, che potrebbe essere trasmesso da CW e adattato da Josh Schwartz e Stephanie Savage (Gossip Girl), con l’aiuto di Amy Harris, già producer di SATC e oggi in Gossip Girl: come abbiamo detto ieri, Candace Bushnell ha scritto un paio di romanzi, I diari di Carrie e Summer in The City, che raccontano la gioventù di Carrie Bradshaw e come successivamente ha incontrato Samantha e Miranda, dai quali potrebbe essere tratta una serie tv o un film al cinema. Se fosse piccolo schermo, HBO avrebbe sicuramente un diritto di prelazione, ma visto che uno show simile cozza con il target della rete, CW e Warner Bros hanno approcciato i produttori per portare il progetto da loro.

    Dopo sei anni su HBO, la versione giovanilistica di Sex and The City basata sui due nuovi romanzi di Candace Bushnell potrebbe finire su CW, rete che più di HBO, il cui pubblico è medio alto e gradisce programmi di qualità, è adatta al tipo di show – la vita di una giovane al liceo e il suo incontro con le sue due migliori amiche – che sembra profilarsi. A lavorare al progetto saranno Josh Schwartz e Stephanie Savage insieme ad Amy Harris, che materialmente sceneggerà il pilot, e alla Bushnell, che tornerà ad essere produttrice: a confermare il suo disinteresse per questo pilot, ma l’interesse di altre reti, è la stessa HBO, che in una nota ufficiale spiega come “sono in corso delle trattative per trovare una casa al potenziale show televisivo tratto da The Carrie Diaries”.

    Nel nuovo show non saranno coinvolti (almeno per ora) né Darren Starr né Sarah Jessica Parker né Michael Patrick King, che nei giorni scorsi – alla domanda ‘Ci sarà un film su una giovane Carrie?’ – aveva spiegato di aver portato Carrie dai 33 anni ai 43, e non voleva neanche sapere chi fossero i suoi genitori, figuriamoci se si vedeva a sceneggiare una giovane Carrie.

    E intanto, sempre in casa CW, brutte notizie per i fan di Taylor Momsen, l’attrice ha rivelato ad Ellen.com di aver abbandonato del tutto la recitazione per dedicarsi alla sua band The Pretty Reckless: “Ho abbandonato la recitazione e ho lasciato Gossip Girl, sono in una band e spero di poterlo fare per il resto della mia vita“, ha detto la Momsen, apparsa in GG per l’ultima volta nel 2010, quando poi – per ragioni creative – era stata ‘accantonata’ per un tempo indefinito: nel maggio scorso era emerso che sia lei che Jessica Szohr non sarebbero tornate nella quinta stagione da regular, anche se i produttori avrebbero voluto averle come guest star. Cosa, par di capire dall’intervista rilasciata ad Ellen, che non accadrà per l’ex piccola Jenny Humphfrey.

    535

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CWGossip GirlHBOIntervistePersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneTaylor Momsen