Servizio Pubblico, Travaglio e Santanché (video) sollevano gli ascolti

Servizio Pubblico, Travaglio e Santanché (video) sollevano gli ascolti

I dati Auditel della nona puntata di Servizio Pubblico, in onda giovedì 12/1/2012: buono il debutto su Cielo

    La nona puntata di Servizio Pubblico vede risalire i suoi ascolti dopo qualche settimana di risacca. La presenza in studio di Daniela Santanché (e l’inevitabile lite con Marco Travaglio, di cui vi in alto vi proponiamo un estratto) e l’ingresso di Cielo nel network multipiattaforma di Santoro favoriscono un recupero sul fronte Auditel, permettendo al talk di Santoro di superare il diretto competitor, ovvero PiazzaPulita di Corrado Formigli. Sul fronte Sky, Servizio Pubblico deve vedersela però con lo speciale X Factor – The Movie. Diamo un’occhiata ai numeri della puntata di Servizio Pubblico di ieri, giovedì 12 gennaio 2012.

    Servizio Pubblico di Michele Santoro torna in onda dopo la pausa natalizia e ‘conquista’ le frequenze di Cielo, rete free del DTT di Sky, incrementando così i suoi ascolti. Certo, ‘aiuta’ anche l’inevitabile confronto verbale tra Daniela Santanché e Marco Travaglio, scaldatisi sul caso Cosentino (ieri mattatore nei talk politici, con tanto di ospitata a Porta a Porta di Bruno Vespa dopo la decisione del Parlamento di non concedere alla Procura di Napoli il ‘nullaosta’ per l’arresto del coordinatore campano del Pdl). Il rigore di Stato è il titolo scelto per la nona puntata del talk di Santoro, che ha spaziato tra i controlli a Cortina della Guardia di Finanzia e la lotta all’evasione fiscale promossa dal Governo Monti (instillando però il dubbio che colpisca le piccole prede) e il ‘fumus persecutionis’ del caso Cosentino, che ha stimolato anche un battibecco tra la Santanché e il sindaco di Bari, Michele Emiliano. Anche in questo caso siamo lontani dalle ‘risse’ in stile Annozero. In basso il video.



    Il tutto porta a un ascolto medio (tra web, tv locali, Sky Tg24 e Cielo) di 1,7 milioni di telespettatori per uno share medio del 7%, con picchi del 12% sul finale della trasmissione.

    Un risultato che porta Santoro a superare l’ex allievo Corrado Formigli, che su La7 ottiene una media di 1.237.000 telespettatori per uno share del 5,64% (qui gli ascolti delle emittenti generaliste).

    Nel dettaglio Servizio Pubblico è stato seguito da 446.000 spettatori (per uno share dell’1,81%) su Cielo, mentre su Sky Tg24 (bouquet a pagamento Sky) ha fatto registrare una media di 276.276 telespettatori.
    Rimanendo nell’offerta pay di Sky, il talk di Santoro ha dovuto ‘combattere’ con X Factor 5 – The Movie, che su SkyUno (standard e HD) e SkyUno +1 (quindi considerando gli spettatori in diretta e in differita nella giornata di ieri) ha raccolto una media di 284.135 spettatori. Giovedì prossimo Santoro non avrà più ‘l’incubo’ di X Factor, ma dal 26 gennaio la ‘sua’ RaiDue gli metterà contro l’Isola dei Famosi 9: sarà interessante seguire gli ascolti.

    484

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI