Servizio Pubblico, Santoro in onda fino a giugno (nonostante l’Auditel ‘venduto’)

Servizio Pubblico, Santoro in onda fino a giugno (nonostante l’Auditel ‘venduto’)

Michele Santoro e Servizio Pubblico in onda fino a giugno

da in Michele Santoro, Servizio Pubblico
Ultimo aggiornamento:

    Trasmissione tv "Servizio Pubblico"

    Nonostante un progressivo calo degli ascolti, risaliti con la puntata in onda giovedì scorso, Servizio Pubblico di Michele Santoro andrà in onda sulla ‘sua’ piattaforma multimediale fino al prossimo giugno. Lo annuncia Sandro Parenzo, patron di TeleLombardia e ‘partner tecnico’ di Servizio Pubblico: gli introiti pubblicitari sono incoraggianti, quindi avanti fino alla fine della stagione tv.

    Visti i risultati della raccolta pubblicitaria abbiamo deciso di andare avanti fino a giugno: così Sandro Parenzo conferma la fiducia all’esperimento di Servizio Pubblico di Michele Santoro, che giovedì 22 toccherà il traguardo delle otto puntate che costituivano il ‘primo ciclo’ di appuntamenti con il suo primo talk autoprodotto.

    Gli ascolti della puntata di ieri sono cresciuti rispetto alla penultima, spiega Parenzo a sostegno della decisione di andare avanti con l”esperimento’. E il gran capo di TeleLombardia non risparmia qualche stoccata all’Auditel, mai tanto sotto attacco come in questo periodo, vista anche la sentenza con cui l’Antitrust ha riconosciuto colpevole di abuso dominante la società di rilevazione. E’ vero che c’é stata una flessione rispetto alle prime puntate – aggiunge, infatti, Parenzo - ma l’Auditel è uno strumento insufficiente, non funziona ed incide relativamente sulla raccolta pubblicitaria.

    Fare la partita con un arbitro stipendiato dalla concorrenza è dura, ma noi abbiamo una risposta diversa. Gli investitori sono consapevoli che spendono per gli spot la metà del dovuto.

    Insomma, avanti tutta per Michele Santoro e Servizio Pubblico: ora, poi, che Santoro e Parenzo si stanno attrezzando per partecipare all’asta per le frequenze tv DTT la partita è ancora più aperta. Qualcosa per gli ascolti, però, Santoro dovrà pur farla: urge un antagonista.

    343

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Michele SantoroServizio Pubblico