Servizio Pubblico: Roberto Saviano in studio con Michele Santoro

Nella prossima puntata di Servizio Pubblico è ospite Roberto Saviano

da , il

    Roberto Saviano a Servizio Pubblico

    Un nuovo appuntamento questa su La7 con Servizio Pubblico di Michele Santoro. Roberto Saviano è l’ospite di una serata molto speciale, considerati gli ultimi sviluppi della politica italiana, che prende un titolo abbastanza emblematico: ‘O la piazza o il re’. E’ evidente il riferimento alla rielezione alla presidenza della Repubblica, Giorgio Napolitano, segno tangibile di una crisi che oltre a toccare i singoli partiti investe in maniera forte le istituzioni.

    Cade a fagiolo la presenza dello scrittore Roberto Saviano negli studi di Servizio Pubblico. Sebbene concentrato attraverso il suo lavoro nella denuncia delle mafie che agiscono in tutta Italia – l’autore di Gomorra è attualmente in libreria con Zero, Zero, Zero dedicato ai traffici legati alla cocaina – non si esime anche dal dare i suoi pareri sulla politica. Già interpellato da Repubblica al momento della rielezione del Capo dello Stato aveva parlato di ‘gesto disperato’ ma rassicurante visto che Napolitano è ‘l’unica figura che può tenere unito il Paese’ rivelandosi, dunque, ‘necessario’. Con il pensiero a lcrescente malcontento popolare lo scrittore ha anche auspicato che ‘il presidente della Repubblica sia scelto dalle persone’.

    A questo si aggiunge prevedibilmente un commento sulla scelta di Enrico Letta come presidente del Consiglio in riserva. Come evidenziato anche nella pagina Facebook del sito di Servizio Pubblico, l’onorevole del Pd aveva negato qualsiasi possibilità di dar vita ad un governo delle larghe intese in cui essere premier, conquistando così un posto speciale nel ‘ballometro’ del programma. Ma, curiosando nell’attivissima pagina del programma sul social network non mancano anche altri interessanti spunti di dibattito. In primo luogo, si dà atto dello scontro avvenuto nella Regione Sicilia tra il presidente Crocetta e il Movimento Cinque Stelle dopo l’iniziale ‘idillio’ descritto da ambo le parti. Si torna a parlare anche degli scandali in seno alla Lega Nord e legati alla figura del tesoriere Belsito. Immancabile, dato il momento, anche un ampio spazio alla situazione del Pd, apparentemente prossimo a sfaldarsi tra rivalità interne e cronica incapacità di prendere decisioni.

    Appuntamento stasera alle 21,10 con Servizio Pubblico in onda su La7.