Serie tv, Veronica Mars: la CW ordina uno spin-off in forma di web series

Serie tv, Veronica Mars: la CW ordina uno spin-off in forma di web series

La CW ordina uno spin-off di Veronica Mars sotto forma di web series, incentrato sul personaggio di Dick Casablancas

    Veronica Mars sta conoscendo una seconda vita e la CW ha tutta l’intenzione di approfittarne. In occasione della conferenza stampa CW al Television Critics Association press tour, il presidente del network ha annunciato la notizia che nessuno si aspettava: la rete ha stretto un accordo per la realizzazione di una web series basata sul mondo della bionda ex detective.

    Mark Pedowitz, presidente della CW, ha dichiarato di aver già avviato il progetto, con la diretta partecipazione di Rob Thomas, creatore di Veronica Mars:

    “Ho parlato con Rob Thomas l’altra sera e lui è davvero entusiasta all’idea di collaborare con la CW. Potrebbe non avvenire prima dell’uscita del film.”

    Sappiamo infatti che Veronica si prepara a sbarcare sul grande schermo, grazie ai finanziamenti arrivati dai tantissimi fan. La campagna di raccolta fondi della scorsa primavera ha messo insieme una cifra di ben 5.7 milioni di dollari, un vero e proprio miracolo a sentire Thomas. Il 14 marzo 2014, a un anno esatto di distanza, il film di Veronica Mars uscirà nelle sale cinematografiche americane e i seguaci sono tutti in trepida attesa.

    Avendo assistito a questa incredibile resurrezione della serie tv, Pedowitz ha pensato bene di salire sul carro del vincitore e conquistare anche lui una piccola fetta di successo.
    Ecco allora formarsi il progetto di uno spin-off, confezionato sotto forma di web series: saranno realizzati tra i sei e gli otto episodi, ciascuno di una durata intorno ai dieci minuti.

    Protagonista di questo filone narrativo sarà Ryan Hansen, alle prese con improbabili tentativi di realizzare uno spin-off di Veronica Mars basato sul suo personaggio nella serie, ovvero lo scapestrato e incorreggibile Dick Casablancas.

    L’universo marsiano si estende pertanto sempre di più: oltre al già citato film, Thomas sta lavorando anche alla stesura di una serie di romanzi, che usciranno dopo la pellicola e si collocheranno temporalmente al termine degli eventi in essa raccontati.
    Se poi il film dovesse avere i risultati che in molti sperano, non è detto che non ne nasca un seguito.

    Quel che è certo è che, a quasi sette anni dalla cancellazione di Veronica Mars dal palinsesto televisivo, il fenomeno mediatico e popolare è più vivo che mai, a conferma di ciò che si è sempre saputo: il mancato rinnovo di quella serie tv nel 2007 è stato l’errore più grosso compiuto dall’allora neonata CW.

    424