Serie tv CW: arriva Sherwood, adattamento in chiave femminile di Robin Hood

Serie tv CW: arriva Sherwood, adattamento in chiave femminile di Robin Hood

La CW produrrà un adattamento della storia di Robin Hood

da in CW, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    Serie tv: la CW produce Sherwood, adattamento in chiave femminile di Robin Hood

    La CW ha messo in cantiere un altro progetto, l’ennesimo per la prossima stagione televisiva. Ovviamente non tutti vedranno la luce, ma la lista dei pilot che verranno sottoposti ad approvazione dei dirigenti è davvero molto lunga. L’ultima aggiunta all’elenco è un adattamento della ben nota storia di Robin Hood, narrata tuttavia da un peculiare punto di vista femminile.

    Evidentemente spinta dal successo che sta ottenendo Arrow, la CW ha pensato di portare in scena l’arciere per eccellenza, con opportuni rimaneggiamenti.
    Il progetto in questione si intitola Sherwood, come la celebre foresta in cui il fuorilegge compiva le proprie scorribande. Le vicende si svolgeranno nell’Inghilterra del 1070 circa, ma Robin Hood sarà un personaggio secondario della narrazione.
    L’attenzione sarà infatti concentrata su una nobildonna, vera protagonista della serie tv, pronta a tutto per salvare il suo innamorato: il ragazzo è un servo, accusato e imprigionato ingiustamente dai feroci invasori Normanni. Per liberarlo, la giovane si ritroverà suo malgrado costretta a unirsi ai banditi guidati da Robin Hood.

    Sherwood verrà prodotto da Dan Jinks, che ha dato vita al premio Oscar American Beauty e al recente e sfortunato Emily Owens M.D.

    La rete tenterà di sfruttare la fama del leggendario personaggio, imprimendo tuttavia una connotazione insolita alla storia. Tuttavia, due arcieri potrebbero rivelarsi troppi per un unico canale e quello di Sherwood potrebbe ritrovarsi a subire la giustizia del Vigilante di Starling City.

    Senza contare che sono davvero molti i nuovi progetti che la CW sta sviluppando e la concorrenza è a dir poco spietata.

    Solo per citarne alcuni, abbiamo un adattamento di Grandi Speranze prodotto da Reese Whiterspoon, una rivisitazione in chiave moderna di Alice nel Paese delle Meraviglie e, non ultimo, un ‘survivor drama’ che prende le mosse dalla saga di The Hunger Games.

    Il minimo comune denominatore di tutti questi progetti è che, in qualche modo, si riallacciano a storie o personaggi già noti al pubblico. E non è un caso. I due prodotti di punta del network sono infatti Arrow, figura centrale nell’universo fumettistico DC Comics, e The Vampire Diaries, nato da una serie di romanzi. Le altre serie tv della CW navigano in cattive acque, segno evidentemente che l’originalità in questo caso non paga.
    Lo stesso The Carrie Diaries, in partenza a gennaio, tenterà di sfruttare la popolarità del cult Sex and the City. E non è neanche detto che basti.

    483

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CWSerie TvSerie TV Americane