Serie tv 2013: i ritorni di Arrow e The Vampire Diaries 4 [SPOILER]

Serie tv 2013: i ritorni di Arrow e The Vampire Diaries 4 [SPOILER]

Nel 2013 tornano le serie tv andate in pausa per le feste

    Serie tv 2013: i ritorni di Arrow e The Vampire Diaries 4

    Pronti per un 2013 all’insegna delle serie tv? Con l’arrivo dell’anno nuovo ripartono anche gli amati telefilm, temporaneamente andati in pausa per le feste. Grazie ai colleghi d’oltreoceano e in particolare al sito TvLine, siamo in grado di darvi qualche anticipazione su ciò che vedrete nei nuovi episodi delle vostre serie tv preferite. Partiamo da Arrow e The Vampire Diaries, i prodotti di punta del piccolo network CW.

    Arrow 1×10 – 16 gennaio 2013

    Dopo lo scontro con Malcolm Merlyn (John Barrowman), Oliver (Stephen Amell) è più determinato che mai a sconfiggere il male che attanaglia la sua città. Merlyn ha anche fatto rapire Walter (Colin Salmon), con la compiacenza di Moira (Susanna Thompson).
    Nei prossimi episodi il nostro Vigilante preferito dovrà vedersela con diversi nemici, nonché vecchie conoscenze degli appassionati di serie tv. Vedremo infatti apparire Count Vertigo, interpretato da Seth Gabel, il Lincoln Lee di Fringe. Il nuovo arrivato sarà un vero osso duro per Oliver, così come lo spregiudicato Cyrus Vanch; mentre però il primo dei due sarà il bersaglio del Vigilante, il secondo farà invece di Oliver la sua preda. Cyrus Vanch avrà il volto di David Anders, che fu Sark in Alias, John in The Vampire Diaries e attualmente veste i panni del dottor Whale in Once Upon a Time.
    Sul fronte sentimentale, il nostro eroe sarà protagonista di un certo coinvolgimento con una poliziotta, interpretata dall’ex attrice di True Blood Janina Gavankar. Tuttavia, tra lui e Laurel (Katie Cassidy) le cose non sono ancora terminate. La ragazza è ufficialmente impegnata con Tommy (Colin Donnell), ma si ritroverà sempre più attratta dal misterioso Vigilante, fino a voler far parte del suo mondo.

    The Vampire Diaries 4×10 – 17 gennaio 2013

    Nel sanguinoso mid-season finale abbiamo assistito al massacro di dodici ibridi da parte di Klaus (Joseph Morgan) e all’omicidio del sindaco sempre per mano di quest’ultimo. Intanto, Damon (Ian Somerhalder) ha allontanato Elena (Nina Dobrev) da sè, per evitare che il legame di asservimento pregiudichi il libero arbitrio della ragazza.

    Dopo la morte della madre, Tyler (Michael Trevino) si ritroverà quanto mai solo, nonostante i tentativi di Caroline (Candice Accola) di stargli vicino. Non sarà però un compito facile, dato che il ragazzo affronterà il dolore chiudendosi in se stesso, covando internamente la propria rabbia e rifiutandosi di esternarla. I recenti avvenimenti renderanno Caroline ancora più ostile nei confronti Klaus, ma volente o nolente la ragazza non potrà escluderlo dalla sua vita.
    Per quanto riguarda Damon ed Elena, i due sono costretti alla separazione forzata. Come spiegato dalla produttrice esecutiva Julie Plec, Damon ha scelto accuratamente le parole con cui ha lasciato andare l’amata. Il vampiro ha solo allontanato fisicamente Elena, ma non le ha ordinato di dimenticarsi di lui e di cancellare i sentimenti che prova nei suoi confronti. Di conseguenza, i due continueranno a desiderarsi a vicenda, pur non potendo stare insieme.
    Nel frattempo, Damon si dedicherà all’addestramento di Jeremy (Steven R. McQueen) come cacciatore di vampiri e assumerà l’inconsueto ruolo di insegnante e mentore.

    588