Serie A, l’Inter vince lo scudetto 2010

L'Inter vince lo scudetto 2010: campione d'Italia per la 18ma volta grazie a un gol di Milito

da , il

    Con un finale al cardiopalma l’Inter ha conquistato lo scudetto 2010: all’ultima giornata l’Inter vince il campionato di Serie A con un 1 a 0 in trasferta contro il Siena. Vittoria anche per la Roma (2-0 contro a casa del Chievo), sotto però di due punti. Il popolo nerazzurro festeggia all’ombra della Madonnina mentre resta desolatamente vuoto il Circo Massimo, che avrebbe dovuto accogliere la festa romanista. Onore delle armi alla squadra di Ranieri (e di Totti) che ha lottato fino all’ultimo. In alto il gol di Milito che ha definitivamente consegnato lo scudetto 2010 all’Inter.

    Questa volta maggio non ha tradito l’Inter: se nella memoria dei tifosi è ancora vivo lo scudetto 2002, perso all’ultima giornata il 5 maggio, 8 anni (e 10 giorni) dopo l’Inter festeggia il suo 18mo scudetto, il quarto consecutivo conquistato sul campo, il quinto di fila se si considera quello assegnato d’ufficio dopo Calciopoli. Un campionato teso fino all’ultimo secondo, con un testa a testa tra Roma e Inter, entrambe vincenti in questa ultima giornata di Serie A: a fare la differenza gli ultimi due punti di vantaggio mantenuti dall’Inter fino alla resa dei conti.

    Si chiude così un campionato davvero combattuto, che lascia ora spazio ai Mondiali di Calcio in Sudafrica, al via l’11 giugno. Per i giocatori dell’Inter, però, c’è un altro appuntamento che vale una vita, la finale di Champions League in calendario sabato 22 maggio a Madrid. Ma questa è un’altra storia. In basso i festeggiamenti sul campo di Siena dei giocatori dell’Inter.