Serena Dandini in The Show Must Go Off su La7 dal 14 gennaio

da , il

    Conferenza stampa di Serena Dandini sulla cancellazione di "Parla con me"

    E’ stato finalmente annunciato il titolo del nuovo programma di Serena Dandini destinato al sabato sera di La7: si chiamerà The show must go off – Lo spettacolo è finito e debutterà sabato 14 gennaio, una settimana dopo l’inizio di Ballando con le Stelle 8 su RaiUno e di Italia’s Got Talent 3 su Canale 5. La Dandini è intenzionata a riportare in tv la satira, senza le ‘ipocrisie’ e le ‘censure’ che hanno caratterizzato gli ultimi anni in Rai. A La7 mi hanno accolto a braccia aperte, continua a ripetere la Dandini, che torverà al suo fianco gran parte della squadra di Parla con me e anche qualche significativa new entry.

    Dario Vergassola, Elio e le Storie Tese, Zoro sono alcuni dei partner – già annunciati da tempo – che affiancheranno Serena Dandini nella suoa nuova avventura televisiva, al via sabato 14 gennaio in prima serata su La7. Saremo come l’orchestrina che suona sul Titanic, dice la Dandini in un’intervista al Corriere della Sera, lanciando con la satira un’inedita sfida ai talent show di Canale 5 e di RaiUno.

    Chissà a chi si riferisce la Dandini con quel ‘Lo spettacolo è finito’: stando a quanto dichiara la Dandini al Corsera, sembra che si voglia abbandonare la quasi ventennale era Berlusconi anche nella satira. Di certo il cambio della guardia alla Presidenza del Consiglio dei Ministri può aver ‘destabilizzato’ i comici, pieni per anni di spunti comici più o meno involontari da parte dell’esecutivo, ma, come nota la Dandini, è il momento di guardare avanti.

    Penso che le battute su Berlusconi non facessero più ridere, perché erano le stesse da vent’anni, dice la Dandini guardando con simpatia a Monti, definito come il nonno che tutti vorremmo avere. E’ la minestrina con il formaggino schiacciato dopo i bagordi, dice ancora la conduttrice, che segue il filone del Monti un po’ cupetto e noiosetto, diventato per Crozza un robot in attesa di svelare i ‘superpoteri’. Di certo, però, l’uscita di scena di Berlusconi (per così dire) non lascia al palo gli autori: La sinistra italiana è una miniera per la satira. Come la Lega - dice la Dandini – e questa è una bella fase da raccontare: il potere all’economia, le massaie che conversano di spread, i professori che interrogano i politici, quelli che ‘io non sono mai stato berlusconiano….

    Insomma, di materiale ce n’è a josa e per raccontare in forma di satira questi strani tempi italiani la Dandini avrà ogni settimana un ‘superospite’: si parte con Neri Marcoré – in predicato per ereditare su RaiTre la seconda serata lasciata libera da Parla Con Me -, e si potrebbe continuare con Corrado Guzzanti, la Reggiani e gli altri amici/colleghi dei tempi della Tv delle Ragazze e di Tunnel, programmi cult di una Rai che non c’è più.