Scrubs, tutte le novità per l’ottava stagione della serie

Scrubs, tutte le novità per l’ottava stagione della serie

Da serie medica a serie medica, dopo Grey’s Anatomy parliamo adesso di Scrubs, passata alla ABC dopo sette stagioni alla NBC: al Television Critics Association Tour Bill Lawrence e compagnia sono stati assai prodighi di dettagli…anche su How I Met Your Mother

    scrubs, bill lawrence

    Da serie medica a serie medica, dopo Grey’s Anatomy parliamo adesso di Scrubs, passata alla ABC dopo sette stagioni alla NBC: al Television Critics Association Tour Bill Lawrence e compagnia sono stati assai prodighi di dettagli…anche su How I Met Your Mother. Su continua, ovviamente, gli spoiler principali.

    Partiamo dal nome dell’Inserviente, che secondo l’attore che lo interpreta, Neil Flynn, si chiama “Zanzibar Buck-Buck McFate“. Ovviamente un nome falso, anche perché Bill Lawrence ha detto che “quando scopriremo il nome dell’inserviente, significa che lo show finirà“. Ed a proposito dell’inserviente, “Zanzibar Buck-Buck McFate” potrebbe essere il protagonista del misterioso matrimonio alle Bahamas con mezzo staff del Sacro Cuore invitato.

    Se per caso vi steste chiedendo cosa “c’azzecchi” HIMYM con Scrubs, Bill Lawrence ha detto che Sarah Chalkepotrebbe essere la misteriosa mamma. Non me l’hanno detto, ma io credo sia proprio lei!”.Tra l’altro è interessante notare che Scrubs finirà la sua produzione il primo settembre, quindi se Carter Bays & co. la volessero per più puntate, alla Chalke (che ha detto: “Chi non vorrebbe essere la mamma?!“) non mancherebbe di certo il tempo…

    Per quanto riguarda i nuovi arrivi nel cast, il creatore della serie ha detto che si è creata una buona alchimia tra i vecchi e i nuovi attori, con i primi che sfottono i secondi per la loro gioventù e mancanza di savoir faire. E, come anticipavamo questa mattina, Zach Braff potrebbe andarsene se ci fosse una nona stagione di Scrubs: se Bill Lawrence ha detto che non sarà una sua decisione, l’attore ha spiegato di sentire che questo, per lui, è “l’ultimo anno.

    Ma se ci fosse una nona stagione, potrei tornare come guest star, o come regista, o anche come servizio di catering, se fosse necessario”. McPherson ha comunque spiegato che esiste l’idea per far continuare la serie, “perché sperabilmente non lo storyline di Scrubs non sarà solo per una sola stagione. Stiamo parlando con tutti, tra cui anche Lawrence e Braff, perché pensiamo di portare avanti il progetto, e anche grazie ai nuovi arrivi, c’è molto materiale“.

    Quanto alle guest star, “abbiamo contattato John Cusack, ma girava un film. Speriamo comunque, ha detto Lawrence, di riuscire ad averlo almeno per una puntata. Courtey Cox, invece, è superdivertente, ha scherzato tutto il tempo e non è da tutte le grandi attrici”. Anche per Scrubs, infine, potrebbero esserci degli webisodes, circa sei puntate da 4 minuti l’uno che serviranno per promuovere la serie, con un Bill Lawrence a dir poco entusiasta della differenza di trattamento riservata a tutti: “E’ incredibile quante persone hanno visitato il set, ha detto il creatore di Scrubs, una cosa che nessuno aveva mai fatto negli anni precedenti. Questa è la differenza quando lavori per un network che produce anche la serie” (via ABC Studios, ndr).

    714

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI