Scompare Dino Risi, la Rai gli rende omaggio

Scompare Dino Risi, la Rai gli rende omaggio

E' morto Dino Risi, la Rai lo ricorda con Profumo di Donna e Il Segno di Venere

    Dino Risi

    E’ morto ieri mattina, a Roma, Dino Risi, padre della commedia all’italiana. Aveva 91 anni ed era da tempo malato, come ricorda il figlio Marco. In un palinsesto ‘soffocato’ dallo sport, la Rai ricorda il Maestro con due film, Profumo di Donna (14.00, RaiUno) e Il Segno di Venere (21.05, RaiTre).

    Dino Risi ha incarnato lo spirito della cinematografia italiana brillante e consapevole delle trasformazioni di una società risorta da una guerra fratricida e desiderosa di guardare avanti, di lasciarsi alle spalle le ambasce del conflitto e emulare i modelli dell’economia occidentale. Capofila del genere “neorealismo rosa” che mescolava la rappresentazione di un’Italia “Povera ma Bella” (dal titolo di uno dei suoi maggior successi, del 1953) ad una graffiante satira che ha regalato personaggi indimenticabili come “Il Vedovo” Alberto Sordi (1959).

    E’ degli anni ’60 Il Sorpasso (1962), film che non solo segnò un’epoca e che fece di Vittorio Gassman l’icona di una generazione, ma che resta una pietra miliare del nostro cinema, riconosciuto in Italia e all’estero come uno dei film più rappresentativi della nostra produzione.

    Per fortuna la grandezza delle sue opere fa sì che la sua filmografa venga riproposta frequentemente sui canali generalisti, sia nazionali che locali. Due soli film per una carriera immensa come la sua sono ben poca cosa, ma confidiamo che in questi lunghi pomeriggi pre-estivi ci sia spazio per una degna retrospettiva della sua opera. Intanto godiamoci questi due omaggi, in attesa che gli venga dedicato un ciclo, magari in prima serata.

    Il periodo di garanzia è finito e chissà che gli ascolti non siano più alti di tante repliche fictional di cui in estate si abusa. Vi lasciamo scorrere la sua filmografia, un pezzo di storia del cinema italiano.

    Vacanze col gangster (1951)
    Il viale della speranza (1953)
    L’amore in città – episodio Paradiso per 4 ore (1953)
    Il segno di Venere (1955)
    Pane, amore e… (1955)
    Poveri ma belli (1957)
    La nonna Sabella (1957)
    Belle ma povere (1957)
    Il vedovo (1959)
    Poveri milionari (1959)
    Venezia, la luna e tu (1959)
    Il mattatore (1960)
    Un amore a Roma (1960)
    A porte chiuse (1961)
    Una vita difficile (1961)
    Il sorpasso (1962)
    Il successo (1963)
    La marcia su Roma (1963)
    Il giovedì (1963)
    I mostri (1963)
    Le bambole – episodio La telefonata (1965)
    Il gaucho (1965)
    I complessi – episodio Una giornata decisiva (1965)
    L’ombrellone (1966)
    I nostri mariti – episodio Il marito di Attilia (1966)
    Operazione San Gennaro (1966)
    Il tigre (1967)
    Straziami, ma di baci saziami (1968)
    Il profeta (1968)
    Vedo nudo (1969)
    Il giovane normale (1969)
    La moglie del prete (1971)
    Noi donne siamo fatte così (1971)
    In nome del popolo italiano (1971)
    Mordi e fuggi (1973)
    Sessomatto (1973)
    Profumo di donna (1974)
    Telefoni bianchi (1976)
    Anima persa (1977)
    La stanza del vescovo (1977)
    I nuovi mostri – episodi Con i saluti degli amici, Tantum ergo, Pornodiva, Mammina mammona e Senza parole (1977)
    Primo amore (1978)
    Caro papà (1979)
    Sono fotogenico (1980)
    I seduttori della domenica – episodio Il carnet di Armando (1980)
    Fantasma d’amore (1981)
    Sesso e volentieri (1982)
    …e la vita continua (1984) (TV)
    Dagobert (1984)
    Scemo di guerra (1985)
    Teresa (1987)
    Il commissario Lo Gatto (1987)
    Carla. Quattre storie di donne (1987) (TV)
    Il vizio di vivere (1988) (TV)
    La ciociara (1988) (TV)
    Vita coi figli (1990) (TV)
    Tolgo il disturbo (1990)
    Missione d’amore (1992) (Miniserie TV)
    Giovani e belli (1996)
    Esercizi di stile – episodio Myriam (1996)
    Le ragazze di Miss Italia (2002) (TV)

    688

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI