Satira tv tutta rosa: Gelmini e Palin le più imitate

Satira tv tutta rosa: Gelmini e Palin le più imitate

La satira in tv è donna: lo dimostrano i tanti interventi di Paola Cortellesi, Sabina e Caterina Guzzanti e Gabriella Germani, impegnate a prendere di mira donne e uomini della politica italiana, soprattutto su RaiDue e RaiTre

    La satira nella tv italiana è ormai in mano alle donne. Caterina Guzzanti per Parla con Me, Paola Cortellesi con il nuovo Non Perdiamoci di Vista e Gabriella Germani in Artù non hanno risparmiato parodie dal sapore satirico alle donne in politica. Più gettonate senza dubbio Maria Stella Gelmini e Sarah Palin, che interpretate dalla giovane Guzzanti e della Cortellesi, senza dimenticare Mara Carfagna e Giorgia Meloni, e, sul fronte maschile, il Silvio Berlusconi di Sabina Guzzanti.

    La satira politica in tv è al momento in mano alle donne e si concentra sulle ‘ministre’ più discusse del governo Berlusconi. Va inoltre notato che a pullulare di imitazioni sono soprattutto le reti Rai, e in special modo RaiTre. Caterina Guzzanti dal salotto di Parla con Me, prima, e Paola Cortellesi nell’ambito del suo nuovo programma, Non Perdiamoci di Vista, dopo, si sono concentrate su due dei pesonaggi della politica in rosa attualmente nell’occhio del ciclone. Entrambe, infatti, ci hanno regalato interpretazioni del Ministro della pubblica Istruzione Maria Stella Gelmini e della candidata repubblicana alla vice presidenza Usa Sarah Palin. Due modi diversi di mettere in luce difetti e contraddizioni dei personaggi politici che vedono soprattutto la Cortellesi puntare sulla natura ‘robotizzata’ della Gelmini, vista come una diretta emanazione del ministro Tremonti.
    In apertura l’intervista doppia tra Palin e Gelmini realizzata dalla Guzzanti, in basso due brevi interventi di Paola Cortellesi che hanno fatto da spot al suo nuovo programma che ha esordito ieri sera in prima serata su RaiTre.





    Anche Giorgia Meloni, ministro alle Politiche per i Giovani e già vicepreseidente della Camera, ha finalmente raggiunto il traguardo dell’imitazione parodistica. Vediamola in un estratto di Parla con Me.



    Infine non vanno dimenticate le interpretazioni di Gabriella Germani per Artù, programma della seconda serata di RaiDue, per il quale l’imitatrice ha vestito i panni di Mara Carfagna.



    Una tendenza ovviamente non nuova: soaprattutto Paola Cortellesi ci ha regalato in passato indimenticabili versioni di Letizia Moratti, ma anche di Daniela Santanchè e Stefania Prestigiacomo. Nel video in basso un’intervista doppia alle ultime due che data maggio 2008 tratta, neanche a dirlo, dal solito Parla con Me.



    Ma non si deve pensare che le donne possano imitare solo donne: come dimenticare, infatti, le ‘berlusconizzazioni’ di Sabina Guzzanti, tornata in tv la scorsa settimana con uno dei suoi cavalli di battaglia ad Annozero (RaiDue), la ‘caricatura’ del premier Silvio Berlusconi.



    A tenere alto l’onore maschile ci sovviengono al momento solo Neri Marcorè, impegnato sempre per Parla con Me nell’imitazione di Daniele Capezzone, nuovo portavoce del PdL dopo lunga militanza nei Radicali, e Maurizio Crozza, nel suo doppio ruolo di ‘opionista per Ballarò e di conduttore di Crozza Italia Live su La7. Che tutto queto voglia dire qualcosa?

    1041

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI