Sarah Scazzi, indagata la cugina Sabrina: il caso in diretta a Quarto Grado

Sarah Scazzi, indagata la cugina Sabrina: il caso in diretta a Quarto Grado

Quarto Grado stasera in diretta sul caso di Sarah Scazzi: insperata la svolta investigativa che ha portato la cugina Sabrina Misseri nel registro degli indagati

    Svolta nelle indagini sull’omicidio di Sarah Scazzi: dopo una giornata di interrogatori, la cugina Sabrina Misseri, figlia dello zio assassino Michele, è stata iscritta nel registro degli indagati. L’ipotesi di reato sarebbe occultamento di cadavere, ma di questo non ci sono ancora certezze: del caso tornerà ad occuparsi tra poco, in prima serata, su Rete4 Salvo Sottile con Quarto Grado, da questa settimana spostato al venerdì. Un’occasione insperata per il programma, che si trova così ad essere l’unica trasmissione di approfondimento a seguire il caso in diretta. In alto l’intervista rilasciata da Sabrina proprio a Quarto Grado.

    Era già stato deciso lo spostamento di collocazione di Quarto Grado, trasferito dalla domenica a venerdì proprio a partire da questa sera: di certo insperata per Salvo Sottile l’improvvisa accelerazione delle indagini, che questo pomeriggio hanno portato Sabrina Misseri, la cugina (e amica del cuore) di Sarah Scazzi - uccisa dallo zio Michele lo scorso 26 agosto – a essere iscritta nel registro degli indagati. Ad ora gli inquirenti non hanno ancora chiarito l’ipotesi di reato, anche se si parla di occultamento di cadavere, il che porterebbe a riscrivere completamente non solo la ricostruzione dell’assassinio, ma la confessione dell’omicida, Michele Misseri.

    Di certo Salvo Sottile non si lascerà scappare l’occasione di approfondire gli ulteriori interrogativi che nascono dalla decisione degli inquirenti: era già previsto che Quarto Grado tornasse ad occuparsi di Sarah Scazzi, ma di sicuro alla luce degli ultimi avvenimenti l’auditel si impennerà.

    269

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI