Sarah Scazzi e la tv, il commento di Luciana Littizzetto

Sarah Scazzi e la tv, il commento di Luciana Littizzetto

Luciana Littizzetto contro i giornalisti e i conduttori che insistono sul caso Scazzi: il video da Che Tempo che Fa

    Luciana Littizzetto entra nel caso Sarah Scazzi in una domenica tv dominata dalle registrazioni audio degli interrogatori di Sabrina e Michele Misseri, scagliandosi contro la tv dell’orrore che si stupisce dei bus organizzati per i tour ad Avetrana. “A quelli che da settimane ci frantumano i maroni, auguro che gli scoppi la caldaia nei giorni della Merla, gli cada il ponte dentale prima di iniziare la diretta, gli scappi la pipì ma che non siano toilette nelle vicinanze” e via così. In alto il video di Luciana Littizzetto a Che Tempo che Fa.

    A modo suo Luciana Littizzetto entra a gamba tesa contro tutti quei giornalisti impegnati, ‘per dovere di cronaca’, a ravanare nel caso di Sarah Scazzi che anche ieri ha dominato la domenica tv, grazie soprattutto alla diffusione delle registrazioni audio del primo interrogatorio di Michele Misseri, lo zio di Sarah, quello del 6 ottobre nel quale lo zio confessò l’omicidio e portò gli inquirenti al pozzo dove l’aveva sepolta. Il tutto mentre in onda c’era Chi l’Ha Visto? con Concetta Serrano, la madre di Sarah, in collegamento in diretta proprio dal salotto di casa Misseri. Diffuse anche le registrazioni degli interrogatori di Sabrina Misseri e di Mariangela Spagnoletti, la testimone chiave.


    Tra ricostruzioni fictional proposte da L’Arena (ma non erano state vietate dalla Rai? O il divieto vale solo per le indagini politiche e per Annozero?) e la puntata monotematica (piuttosto asciutta a dire il vero) di Terra!, non c’è stato programma tv e tg che non le abbia riproposte, e tutti con la stessa enfasi. E dopo un mese di stillicidio, Luciana Littizzetto ha deciso di prendere la parola e di ‘difendere’ il pubblico che non ne può più, soprattutto di difenderlo da quella tv che si indigna per il turismo dell’orrore.
    Inutile riportare l’intervento della Littizzetto a Che Tempo che Fa, basta il video.

    349

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE