Sanremo: Lucio Presta chiude col Festival per colpa di Masi e annulla lo speciale di venerdì

Sanremo: Lucio Presta chiude col Festival per colpa di Masi e annulla lo speciale di venerdì

Lucio Presta, potente agente dei vip, ha dichiarato a Repubblica che chiude con il Festival di Sanremo per l'ingratitudine mostrata da Masi nonostante il successo raggiunto e annulla lo speciale sanremo di venerdì su Rai Uno con paola perego e francesco facchinetti

da in Festival di Sanremo 2013, Francesco Facchinetti, Mauro Masi, Paola Perego, Personaggi Tv, Rai 1, Festival di Sanremo 2011
Ultimo aggiornamento:

    Lucio Presta lascia il festival di sanremo

    Un risentito Lucio Presta dice basta a Sanremo e cancella lo speciale di venerdì sera su Rai Uno con Paola Perego e Francesco Facchinetti. Mentre Mauro Mazza, con i risultati di grande qualità alla mano, promette di rompere le scatole a Gianni Morandi per coinvolgerlo anche per il prossimo anno, un’altra colonna portante del Festival di Sanremo 2011, che con il suo potere manageriale ha contribuito al suo successo, è pronta i tirare i remi in barca finché il dg Mauro Masi e il consigliere del cda Antonio Verro resteranno in Rai: “Chiudo con Sanremo, non ci lavoro più” ha dichiarato Presta in una intervista a La Repubblica. E a leggere le sue ragioni non avrebbe neanche tutti i torti a farlo.

    L’addio di Lucio Presta al Festival di Sanremo sarebbe motivato sostanzialmente dal risentimento per la mancanza di gratitudine nei suoi confronti da parte della dirigenza Rai: “Chiudo con Sanremo, non ci lavoro più. A settembre facciamo il giro dei consiglieri per presentare il progetto già approvato. Masi fa entrare nella stanza solo Morandi e lascia fuori me e Gianmarco Mazzi: non condivideva la nostra linea – ha spiegato il potente agente dei vip a Repubblica –. Da quel momento non è più intercorso alcun contatto con lui, cosa che prima avveniva quasi quotidianamente. Con lui non ho rapporti, ha remato contro. Però è venuto a prendersi gli applausi – ha sottolineato Presta –. E voleva affidare la conduzione del Festival a Bruno Vespa e Manuela Arcuri. Non voleva Belen, voleva a tutti i costi la Arcuri”.

    E che la Rodriguez, sua assistita, sia stata la regina di Sanremo 2011 è fuori discussione, e fa bene Presta a sottolinearlo così velatamente. Il manager però non si limita a dire addio al Festival e in un certo senso trova anche il modo di vendicarsi di coloro che lo hanno così tanto bistrattato.

    Come? Annullando lo Speciale sul Festival di Sanremo 2011 che era in programma per venerdì sera su Rai Uno con la conduzione di Paola Perego (sua fidanzata) e Francesco Facchinetti (artista della sua scuderia).

    Non si può lavorare per un’azienda, portare i risultati e subire attacchi: l’ultimo è del consigliere Antonio Verro. Prima la querelle sul compenso della Clerici, poi le dichiarazioni su Paola Perego, quindi le critiche sulla scelta di Belen e di Luca e Paolo, da lui ritenuti ‘dozzinali nella loro comicità’. Con un Festival che supera il 50% di share, i venti milioni con Benigni ancora criticano? – si sfoga giustamente Presta – Basta. Lascio il Festival fino a quando Masi e Verro saranno in carica. La Rai ci chiede uno speciale da Sanremo con Facchinetti e la Perego. Sarebbero stati vittime di attacchi, quindi no grazie: lo speciale se lo possono fare da soli”. Chissà però se i due conduttori sono davvero felici di questa scelta del loro potente agente, in fondo una prima serata è sempre importante e magari avrebbero potuto dimostrare di poter essere all’altezza persino di un Festival… o anche no!

    576

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013Francesco FacchinettiMauro MasiPaola PeregoPersonaggi TvRai 1Festival di Sanremo 2011