Sanremo 2015, la conferenza stampa dell’11 febbraio: tutte le dichiarazioni in diretta

Sanremo 2015, la conferenza stampa dell’11 febbraio: tutte le dichiarazioni in diretta

Sanremo 2015, la conferenza stampa dell'11 febbraio: tutte le dichiarazioni dei protagonisti in diretta, dopo la prima serata del Festival

    Sanremo 2015, la conferenza stampa dell’11 febbraio, con tutte le dichiarazioni dei protagonisti in diretta dopo la prima serata del Festival, è prevista per le ore 12.00 dal Palafiori. Oggi saranno presenti, oltre a Carlo Conti, anche le vallette Emma, Arisa e Rocío Muñoz Morales: quali emozioni hanno provato ieri sera? C’è qualche cosa da migliorare? Come è stato il rapporto con gli ospiti sul palco? E, infine, come sono andati gli ascolti? Tutte queste informazioni, e tante altre, saranno il fulcro dei discorsi di oggi, che verranno affrontati con i giornalisti in sala. Mentre gli altri dieci big scaldano le ugole per l’esibizione di questa sera, Televisionando seguirà la diretta live della conferenza, minuto per minuto, per conoscere i nomi degli ospiti e la scaletta delle prossime serate.

    Ore 12.15 Stanno per fare il loro ingresso al Palafiori Carlo Conti e le tre vallette Emma, Arisa e Rocío Muñoz Morales

    2

    Ore 12.18 Prende la parola il sindaco, che si dimostra molto soddisfatto, e ringrazia il presentatore, le vallette e al modo in cui hanno esaltato la città.

    3

    Ore 12.20 Giancarlo Leone si dichiara soddisfatto del risultato della prima serata: riassumendo tutti i dati dello share. Il picco di share è stato mentre si esibivano Albano e Romina, e il massimo di pubblico mentre finiva il momento degli Anania. Durata della puntata 3 ore e 25 minuti, mezz’ora in meno dell’anno scorso. Ottimo risultato anche su Twitter per il Festival, seguito moltissimo dalle giovani e dai giovani dai 15 ai 24 anni. Il target commerciale è stato del 45%: il Festival è stato visto da tutti i target di età.

    4

    Ore 12.25 Mentre le vallette Emma e Arisa si trasferiscono nell’altra sala, Carlo Conti prende la parola e si augura di continuare con questi numeri: si è sentito come un calciatore che tira un rigore, ma sa solo la mattina successiva qual è il risultato. E’ sereno e felice della squadra con cui lavora: ha la gioia di aver intercettato i gusti degli italiani. Infine ringraziamenti per i tre gioielli che lo affiancano.

    5

    Ore 12.29 I giornalisti prendono la parola: la prima domanda si riferisce ai cantanti provenienti dal mondo dei talent. Leone afferma che il peso dei voti è coerente, per cui non c’è un privilegio per ex concorrenti dei talent-show, ma si può anticipare che voti da casa e dei giornalisti non si sono molto differenziati. In questo momento non si vogliono dare informazioni perché si è nel bel mezzo di una gara. Inoltre, interviene Carlo, i voti saranno equilibrati,con la presenza di varie giurie durante le cinque serate.

    6

    Ore 12.34 Carlo è felice di essere andato a Sanremo solo adesso, dopo aver visto i risultati dello share. A proposito di ‘gufi‘, come suggeriscono i giornalisti, il conduttore è contento non se ne preoccupa, ma pur essendo soddisfatto esorta tutti a procedere ‘a pedalare

    7

    Ore 12.36 L’account di Leone è risultato bloccato, dal quale ha dato i risultati dello share, ma forse a causa del traffico elevato. Rocio, tirata in causa, si esprime in spagnolo, per dire che di sicuro spera di venire fuori ancora di più: gli altri conoscevano già il palco, per lei era un palco nuovo, ed in una lingua che non è la sua. Piano piano verrà fuori.

    8

    Ore 12.38 Per quanto riguarda il tweet di Siani riparatore per il ragazzino troppo in carne, Carlo ammette di non sapere nulla, così come non sapeva nulla quando ha deciso di dire che il comico aveva deciso di devolvere in beneficienza il suo compenso.

    Ore 12.41 Carlo da i nomi delle nuove proposte: Chanty, Kaligola, Kutso e Nigiotti. Da poi l’ordine di uscita dei big, ma la parola passa ad Emma e Arisa.

    Ore 12.43 Arisa, molto spiritosa, afferma di essere stata al meglio che poteva in una situazione per lei nuova: un po’ fuori di testa ma come è nel suo stile

    9

    Ore 12.45 Emma, molto commossa, si è sentita una principessa: piange ammettendo la sua emozione provata quando il padre l’ha definita la donna più bella del mondo. Era di legno, impacciata ma onesta come è nel suo stile.

    10

    Ore 12.47 Emma è stata onorata di cantare con Arisa: due voci diverse perfettamente amalgamate, come se cantassero insieme da sempre. Per quanto riguarda la conduzione, ha rispetto per la gara e scatta l’applauso quando nomina Pino Daniele ‘misuro prima la persona e poi l’artista‘.

    11

    Ore 12.49 Arisa esalta la conduzione di Carlo Conti: è una persona che si stima, è un onore essere al suo fianco sia come cantante che come valletta, ma poi Arisa si ferma chiede un caffè e si chiede se ha risposto correttamente

    Ore 12.51 Emma consigli ad Arisa di andare all’Eurosong, ma senza vestirsi di dorato. La cantante vuole andare alla competizione, prima che l’età si faccia sentire di più. Momento divertente per le due vallette che catalizzano le attenzioni.

    12

    Ore 12.53 Arisa vuole andare fuori per aprire il suo mercato, ma anche stare a Sanremo non le dispiace, ma poi chiede al giornalista se è uno di quelli che l’ha massacrata su facebook perché non ha nominato Mango. Per quanto riguarda il talent, Emma è l’esempio delle grandi personalità che possono venire fuori dallo show. Emma afferma che dietro il loro lavoro c’è altro lavoro: si muove l’economia dell’Italia.

    13

    Ore 12.56 Conti annuncia gli ospiti di domani: Luca e Paolo, i Saint Motel e gli Spandau Ballet. Inoltre il conduttore ringrazia Renato zero per avergli dato il permesso di usare la sua canzone ‘Il carrozzone’, che è un modo di rendere omaggio a chi ha reso grande il Festival.

    Ore 12.59 Rocio viene interpellata, dopo che il sindaco ha affermato che le targhe dei cantanti saranno sistemate. Rocio è molto critica con se stessa, ma sa che ha vicino persone da cui imparare. La madre è lì con lei a Sanremo: le ha fatto notare che parla più italiano che spagnolo.

    Per quanto riguarda la vita privata, a 26 anni è sul palco di Sanremo dopo essere in Italia da un anno: questo elimina tutte le chiacchiere, la sua vita privata la conosce solo lei, ma non ha niente da nascondere. Le stanno arrivando solo cose belle, per cui non si lascia ferire.

    14

    Ore 13.03 Per quanto riguarda l’anteprima, era bello svelare, secondo Conti, Sanremo attraverso i big: se è sembrata troppo lunga, lo doveva essere di più, visti gli ascolti che ha fatto. L’imitazione è una faccia della comicità che non si è voluto far sfuggire con i personaggi di Made in Sud.

    15

    Ore 13.05 Leone informa di un grosso incremento del televoto. Pagnoncelli aggiunge che la socialità, e l’apertura dell‘App hanno contribuito a stimolare il voto da casa. Intanto Rocio va via: si deve preparare per una sorpresa!

    16

    Ore 13.09 Alla proposta di un giornalista di fare il Festival a New York c’è apertura, ma non altrettanta quando si propone di far tornare Romina e Albano per cantare Nostalgia Canaglia: Romina deve ripartire. Per quanto riguarda il bacio chiesto, a Carlo è venuto in mente di proporre un ‘bacino’ tra i due. Si è trattato di una cosa molto spontanea, non calcolata.

    Ore 13.12 Per quanto riguarda la presenza della famiglia Anania, il senso è un’esperienza di vita: bisogna avere rispetto di chi crede nella Provvidenza. Nelle piccole cose, ognuno ha la possibilità di avere spunti di riflessione, come sarà anche il collegamento con la Cristoforetti, previsto per domani sera.

    17

    Ore 13.14 Leone afferma che lo share della Rai si è mantenuto nonostante la crescita di altre tv: Carlo Conti è centrale nel progetto della televisione pubblica. Rai 1 deve progredire, ma mantenere con il pubblico un rapporto con il pubblico.

    Ore 13.17 Si torna a parlare con Emma ed Arisa: la seconda ha nostalgia di non poter cantare, ma non si può essere sempre nella stesa veste, bisogna cambiare per arricchirsi.

    18

    Ore 13.20 Le vallette sono interpellate sulle canzoni: Emma non vuole dare giudizi, non le sembra corretto in questo momento, lo stesso fa Arisa, per la quale la serata di ieri è stata interessante musicalmente. C’è stato un romanticismo attuale.

    Ore 13.22 Le vallette erano molto tese: dietro al palco si era con gli autori per controllare cambi di scaletta. Tra di loro è successo qualcosa? La notizia è falsa, le due vanno d’accordo.

    19

    Ore 13.24 Emma ha sentito Maria De Filippi, contenta di come ha sceso le scale. Le due vallette poi salutano due bimbe a casa, ma poi si torna alla conferenza. Emma,secondo i giornalisti, dovrebbe essere più se stessa, ma la donna vuole essere camaleontica e mostrasi diversa, senza tradirsi, ma vestendo solo panni differenti.

    21

    Ore 13.29 Leone dà l’ordine dei personaggi che vedremo, compreso Biagio Antonacci e Charline Theron, per ultima vedremo Conchita Wurst: le scalette possono essere modificabili, ma l’impianto è quello

    Ore 13.32 Mentre Pagnoncelli dà indicazioni sulle modalità del voto per i giornalisti, Conti raggiunge l’altra sala: il conduttore ringrazia i conduttori radiofonici

    22

    Ore 13.36 Carlo apprezza tutti i momenti senza correre ma godendosi tutto. Il conduttore aggiunge che mancano molte sfumature della canzone italiana, ma si è dovuta compiere una scelta: il maggior numero di sapori sono stati presi in considerazione

    23

    Ore 13.38 Il Festival viene visto da alcuni giornalisti come ostaggio dei talent e della canzoni, ma il conduttore respinge l’ipotesi: ha scelto liberamente.

    Ore 13.40 Il conduttore non è dispiaciuto sul fatto che i cattolici si siano mobilitati contro Conchita: è la vincitrice dell’Eurosong e rappresenta questo evento. D’alta parte ognuno riflette come vuole.

    24

    Ore 13.42 Il conduttore lavora divertendosi, e dà il voto alle vallette 8.5 a tutte e due. Emma ha bisogno di concentrazione dietro il palco, mentre Arisa fa la spiritosa. Infine perché Carlo non fa domande in inglese: per avere ritmo e poi ‘detto fra me e te io l’inglese così bene non lo parlo’

    Ore 13.46 Il limite per le nuove proposte va dato: si tratta di un trampolino di lancio. La conferenza termina, a domani!

    25

    2171

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI