Sanremo 2013: la coppia gay Stefano e Federico intenerisce il pubblico

Sanremo 2013: la coppia gay Stefano e Federico intenerisce il pubblico

Federico e Stefano, la coppia gay ospite al Festival di Sanremo 2013 che ha commosso il pubblico

    Non c’è stato il discusso bacio gay che in molti si aspettavano tra Stefano e Federico, la coppia gay ospite del Festival di Sanremo 2013 e prossima al matrimonio a New York. I due innamorati sono saliti sul palco dell’Ariston portando amore, commozione e inevitabile denuncia. Il tutto senza pronunciare una sola parola.

    Fabio Fazio li ha voluti a tutti i costi e loro hanno risposto all’appello, rimandando addirittura la partenza per quella meta tanto ambita e desiderata, che segnerà il coronamento della loro storia. Stefano e Federico salgono sul palco dell’Ariston e si mettono direttamente seduti, per raccontare alla platea i loro undici anni di amore. Non servono parole, solo quei cartelli che sollevano a turno e che li hanno resi famosi grazie a un video su YouTube. Un video che si conclude con un bacio, assente dal vivo, come mancano del resto alcuni dei cartelli che descrivono la nascita e la crescita del loro rapporto. Evidentemente una dimostrazione pubblica d’affetto sarebbe stata ritenuta eccessiva per la rigida platea di Sanremo, meglio evitare. Poco male, la coppia ha avuto modo di portare su quel palco una tematica tra le più discusse a livello sociale, la lotta per i diritti civili delle coppie omosessuali. Sarà bastato il loro commovente e tenerissimo intermezzo a sensibilizzare l’opinione pubblica e, si spera, la classe politica? Di certo hanno dimostrato che l’amore non solo non ha età ma non ha neanche sesso.

    Aggiornamento del 12 febbraio 2013 a cura di Valentina Proietti

    Sanremo 2013: una coppia di futuri coniugi gay sul palco dell’Ariston

    Sanremo 2013: una coppia di futuri coniugi gay sul palco dell'Ariston

    Sul tradizionalissimo palco del Teatro Ariston è pronta a salire una rivoluzionaria coppia di giovani innamorati. Fin qui nulla di particolare, se non fosse che i piccioncini in questione sono gay e stanno per compiere quello che, per tante persone nel nostro Paese, è un vero e proprio viaggio della speranza: i due stanno infatti partendo per New York, dove convoleranno a giuste nozze il 14 febbraio. Ma, prima di fare i bagagli, i futuri sposi faranno tappa a Sanremo.

    Stefano e Federico, questi i loro nomi, stanno insieme da 11 anni. Hanno rispettivamente 32 e 50 anni e sono decisi a non arrendersi di fronte a nulla, pur di realizzare il proprio sogno d’amore. Qui in Italia non possono farlo, per ovvi motivi, quindi hanno pensato di recarsi altrove, in Paesi oseremmo dire più civili del nostro.

    Hanno scelto una data molto simbolica per le nozze, quella del 14 febbraio, mentre la cornice sarà quella dei grattacieli di New York.

    Da alcuni giorni sta spopolando in rete il video con cui la coppia ha messo in scena la propria decisione di fuga verso l’America. Attraverso una serie di cartelli i due parlano di come si sono conosciuti, dell’amore che è sbocciato, e della voglia di legalizzare tale sentimento. Purtroppo, come scrivono, le leggi italiane impediscono loro di farlo a casa propria, ma se Maometto non va alla montagna, è la montagna che va da Maometto.
    E quindi eccoli prontissimi al grande passo e alla traversata oceanica. Ma prima di salire sull’aereo, i due si fermeranno all’Ariston e saranno ospiti della serata di apertura del Festival di Sanremo 2013. E’ stato Fabio Fazio stesso a contattarli, come hanno spiegatao in un’intervista a La Repubblica:

    ‘Fazio ci ha chiamato chiedendoci di riproporre dal vivo e in diretta televisiva quel video che avevamo realizzato per rendere pubblico un momento cruciale della nostra vita e per evidenziare un’anomalia dello Stato italiano.’

    Il nuovo padrone di casa li ha voluti sul palco, dove racconteranno la loro storia e porteranno avanti la battaglia per i propri diritti. I due hanno specificato che non riceveranno alcun compenso per la loro comparsata e che la Rai ha dato un contributo unicamente per lo spostamento del loro volo, che era già prenotato per il 12 stesso. Non che questo chiarimento basterà a fermare le inevitabili polemiche, ma quanto meno si mettono le mani avanti su quel fronte.

    Fazio aveva promesso un festival moderno e originale e, a giudicare anche da questo episodio, sembra stia mantenedo la promessa.

    772

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013